Attualità

Covid, nuovo focolaio dopo i 100 casi del diciottesimo: contagiati anche anziani

Cure domiciliari Coronavirus
Foto di repertorio.
Coronavirus, a Capizzi il Covid colpisce anche gli anziani dopo il focolaio originatosi con i festeggiamenti di un compleanno a dicembre.

Nonostante la zona rossa annunciata da Musumeci già a dicembre, per il Comune di Capizzi, nel Messinese, non sembra esserci pace. Le autorità sanitarie hanno rintracciato un nuovo focolaio nel paesino sui Nebrodi di appena 3000 abitanti. Lo ha annunciato lo stesso sindaco della cittadina, Leonardo Principato Trosso, parlando di 25 casi tra anziani e personale nella casa di riposo di San Giacomo.

Il paese era stato dichiarato zona rossa fino al 13 gennaio dopo l’esplosione di un focolaio originato da un diciottesimo con 130 invitati. La festa, celebrata a Nicosia, nell’ennese, aveva portato in un primo momento a 90 contagiati, saliti ulteriormente nei giorni successivi. Nonostante il rientro della prima fase dell’emergenza, al momento i positivi a Capizzi sono 69, con 107 persone in quarantena. Emergenza Covid anche in un altro comune vicino, Mistretta, anche qui con 69 positivi.

Rimani aggiornato