Adrano

Va in giro, ma è positiva al Covid: succede nel Catanese

nuovo dpcm pasqua
Coronavirus Catania: continuano i controlli sul territorio in materia di rispetto di norme anti contagio. Sanzionati cinque giovani e denunciata una donna.

Cinque giovani passeggiavano indisturbati in una delle piazze della città di Adrano non rispettando le distanze di sicurezza previste dal DPCM Conte. Gli abitanti hanno provveduto tempestivamente a segnalare l’accaduto alla Polizia ed è intervenuta sul posto una pattuglia del locale Commissariato di pubblica sicurezza. Gli agenti hanno costatato la veridicità della segnalazione e hanno provveduto a sanzionare i cinque ragazzi, situazione aggravata anche dalla mancanza di dispositivi di protezione dei soggetti interessati. Per uno dei ragazzi la multa è stata raddoppiata, poiché era già stato sanzionato lo scorso aprile per lo stesso motivo.

Nelle attività che regolano il controllo del territorio, la Polizia ha denunciato una donna di 30 anni positiva al Covid-19. La donna, infatti, si era allontanata dal proprio domicilio, trasgredendo così alla legge che vieta gli spostamenti dalla propria abitazione se si è contagiati. La trentenne si era allontanata dal suo domicilio di sua spontanea volontà ed era soggetta ad isolamento fiduciario. Secondo l’articolo 260 del Testo unico delle legge sanitarie, la violazione del periodo di quarantena o di isolamento è punito con l’arresto del trasgressore fino ai 6 mesi.

Rimani aggiornato