Catania

Catania, parte il nuovo car sharing: ecco come funzionerà

Nei giorni scorsi era stato annunciato proprio dal Sindaco di Catania Salvo Pogliese la ripresa del servizio di car sharing con la nuova formula AmiGO. Da oggi cinquanta vetture saranno disponibili in tutta la città.

Inizia la nuova avventura di AmiGO nella città di Catania. Il servizio di car sharing verrà inaugurato in mattinata e saranno presenti oltre al sindaco di Catania Salvo Pogliese, anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il presidente dell’AMT Gianluca Bellavia, il presidente di AMAT Palermo Michele Cimino, l’Assessore alla Mobilità di Catania Giuseppe Arcidiacono e il vice sindaco Roberto Bonaccorsi.

La formula del nuovo servizio di noleggio di autovetture è stato studiato da due grandi aziende del trasporto pubblico siciliano e che hanno deciso di collaborare per la riuscita del progetto. Si tratta, infatti, delle aziende AMT e AMAT e questi ultimi hanno sperimentato AmiGO a Palermo. Entrambe le aziende condividono lo stesso obiettivo: limitare l’uso delle autovetture private per beneficiare del trasporto pubblico. AmiGO è un contributo concreto – ha dichiarato Pogliese – a concepire in maniera più avanzata la mobilità cittadina, lasciando l’auto privata e condividere quella dell’Amt, a tariffe convenienti”.

Il sindaco ne approfitta anche per ricordare alla cittadinanza il triste destino subito toccato al defunto servizio di Enjoy. Il car sharing di Enjoy, infatti, fu sospeso dalla stessa azienda a causa dei troppi furti delle stesse auto, i cui pezzi venivano rivenduti. “Alcuni mesi addietro il servizio che avevamo trovato al nostro insediamento si interruppe bruscamente – ha ricordato il primo cittadino – anche per via dei danni subiti alle auto dal gestore. Grazie un lavoro incessante del presidente Bellavia abbiamo riavviato un servizio in collaborazione con Amat di Palermo che sperimenta con successo lo stesso servizio. Ancora una volta vincono le istituzioni contro chi vorrebbe fermare innovazione e cambiamento con incivili comportamenti intimidatori“.

Come funziona

Con l’app Amigo Car e Bike Sharing paghi la guida al minuto (sistema flusso libero) oppure ad ore, o giornate, più i km percorsi (sistema a parcheggi fissi) risparmiando sui costi di carburante, assicurazione e manutenzione del veicolo. Inoltre accedi liberamente nelle zone a traffico limitato.

  1. Prenota: accedi all’app via web o via mobile con le tue credenziali e prenota il tuo veicolo;
  2. Ritiro del veicolo: avvicinati all’auto e aprila con la tua app oppure con la tua tessera;
  3. Parti: ora che l’auto è aperta puoi prendere le chiavi che trovi nel cruscotto, verificare le condizioni dell’auto e se è tutto regolare iniziare il tuo noleggio;
  4. Concludi il noleggio: per terminare il noleggio parcheggia il veicolo, inserisci le chiavi nel vano in cui le hai trovate ed esci dall’auto. Controlla di aver chiuso i finestrini e che il veicolo sia nelle stesse condizioni di quando lo hai preso. Avvia la procedura di chiusura con la tua app per chiudere il veicolo e concludere quindi il tuo noleggio.

Leggi anche: Catania, torna il car sharing: amiGO prende il posto di Enjoy

Rimani aggiornato