Catania

Catania, via libera a musica nei locali: multe per chi non chiude in orario

drink catania
Immagine di repertorio.
Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha concesso la ripresa di live musicali nei pub. Tutti gli strumenti possono essere suonati, tranne quelli a percussione. Multe per chi non rispetta le norme anti Covid.

News Catania: artisti e musicisti possono ripartire con le loro serate nei pub. Lo ha annunciato oggi il sindaco di Catania Salvo Pogliese nella sua ordinanza. Infatti all’esterno dei locali come bar, pub e ristoranti sono consentite le esecuzioni musicali, con esclusione di qualsiasi strumento a percussione. L’esibizione musicale deve necessariamente finire alle 24.00.

Chi vuole ospitare eventi musicali serali dovrà avvisare anticipatamente la Direzione Ecologia e Ambiente, oltre ad avere pagato i diritti SIAE. Se più artisti vorranno esibirsi nella stessa aerea e nello stesso giorno, la stessa Direzione Ecologia e Ambiente provvederà a concordare un’eventuale turnazione.

Nessuna variazione sull’orario di chiusura dei locali (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, chioschi e automezzi attrezzati per la vendita di panini), che resta confermato all’una di notte. Per le attività di ristorazione è concessa una mezz’ora in più per smontare tavoli e sedie che si trovano sul suolo pubblico. Sono previste multe salate per i trasgressori che non si atterranno alle regole, ma anche una eventuale chiusura del locale per cinque giorni.

Rimani aggiornato