Catania

Amazon aprirà un deposito a Catania: assunzioni in arrivo

amazon
Il nuovo centro logistico conferma l'attrattività della zona industriale etnea per la Sicilia orientale. La struttura sarà realizzata nel quartiere di Pantano d'Arci.

Amazon sbarca a Catania. Una grande novità per la città metropolitana di Catania e per la sua zona industriale arriva dal colosso internazionale Amazon. L’azienda ha annunciato l’apertura di un nuovo deposito di smistamento in Sicilia, esattamente nella città di Catania.

Il centro di smistamento sarà operativo dal prossimo autunno e servirà i clienti residenti nelle provincie di Catania, Siracusa e Messina. La struttura sarà realizzata nel quartiere di Pantano d’Arci e occuperà quasi 10 mila mq. Si è stimato che il centro creerà circa 30 posti di lavoro a tempo indeterminato. Inoltre, Amazon Logistics lavorerà con diversi fornitori locali di servizi, che è previsto, a regime, assumano oltre 70 autisti a tempo indeterminato.

 

Amazon prime student, l’offerta esclusiva per gli studenti universitari

Amazon Prime Day: quando si svolgerà quest’anno?

“In un momento difficile come quello che stiamo vivendo – ha affermato Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia – siamo orgogliosi del lavoro che stiamo svolgendo nel consegnare i prodotti di cui i nostri clienti hanno più bisogno e supportare le comunità locali attraverso le donazioni effettuate negli ultimi mesi a sostegno di enti come il Dipartimento della Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana e il Banco Alimentare. In questo momento riteniamo ancora più importante l’annuncio di un nuovo deposito di smistamento a Catania, per poter garantire ai nostri clienti un servizio ancora più efficiente.

“Questo nuovo polo logistico di un marchio prestigioso come Amazon che si stabilisce a Catania – osserva il sindaco Salvo Pogliese – conferma l’attrattiva della zona industriale etnea come riferimento per tutto il Sud Est della Sicilia. Fondamentale è creare un’integrazione dei sistemi organizzati della distribuzione nazionale con quelli del tessuto imprenditoriale locale, che va sostenuto e incentivato per creare una sinergia virtuosa, a favore dello sviluppo del territorio e dell’occupazione dei nostri concittadini, obiettivo per cui l’Amministrazione è costantemente impegnata”.

È possibile candidarsi alle posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto, accedendo al sito www.amazon.jobs.it. Le selezioni per gli operatori di magazzino saranno disponibili dall’estate.