Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Sospensione degli allenamenti come da DPCM

Sospesi tutti gli allenamenti del Calcio Catania, come da Decreto del Consigli dei Ministri: attività sportive individuali fino al 3 maggio.

Il Calcio Catania, attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, ha comunicato ai propri tesserati e agli organi di stampa, la sospensione degli allenamenti fino a domenica 3 maggio; la decisione nasce dal DPCM del 10 aprile annunciato dal premier Giuseppe Conte che, tra le altre cose, allunga la sospensione di ogni qualsiasi attività sportiva di gruppo.

I giocatori rossazzurri, seguiti scrupolosamente da Cristiano Lucarelli e dall’intero entourage, stanno proseguendo le proprie attività sportive in totale autonomia e nelle rispettive abitazioni. All’interno delle strutture di Torre del Grifo, blindata dall’inizio dell’emergenza, restano alloggiati alcuni atleti del Catania rimasti alle pendici dell’Etna, tra cui: Alessio Curcio, Khalifa Manneh, Lorenzo Saporetti, Steve Leo Beleck, Maks Barisic, Gabriele Capanni e Nana Welbeck. Ultimo, in ordine d’arrivo, il portiere spagnolo Miguel Ángel Martínez, rientrato nelle strutture di via Magenta da pochissimi giorni dopo aver soggiornato da amici in città.

Questa la nota ufficiale del Calcio Catania:

In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 aprile 2020, il Calcio Catania rende noto di aver sospeso le sedute di allenamento degli allenamenti, professionisti e non professionisti, fino a domenica 3 maggio. Il Calcio Catania invita tutti ad osservare, scrupolosamente e con senso del dovere, le prescrizioni governative che fissano misure urgenti allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19“.