Catania

Catania, si appropria di un terreno pubblico e costruisce una villa di lusso: indagato

Indagato un catanese accusato di appropriazione di terreno pubblico per la costruzione di una villa di lusso.

La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà un pregiudicato catanese L.S. per invasione di terreni pubblici. L’uomo si è reso responsabile di aver illegalmente occupato ai fini abitativi un appezzamento di terreno pubblico pari a circa 11.000 mq.

Nello specifico, l’ appezzamento interessa la via delle Albicocche, lo stradale San Teodoro e la via del Giaggiolo e, fatto di rilievo, l’uomo ha finanche recintato l’area, con reticolato in ferro, in modo da vietarne l’accesso in modo assoluto e sottraendo, in tal modo, un possibile polmone verde alla collettività.

In quell’area, oltre all’ appezzamento di terreno, l’uomo precedentemente aveva già occupato un terreno per costruirvi, senza i dovuti premessi, una villa di lusso, di circa 250 mq., per il quale era già stato indagato in stato di libertà per abuso edilizio e per invasione di terreni pubblici.

In ultimo, rileva che l’uomo in detta area ospita diversi cavalli con allestita stalla, e calessi, ragione per la quale è stata informata l’ASP veterinaria per gli accertamenti del caso.

Speciale Test Ammissione