Catania

Ospedale Vittorio Emanuele, Musumeci: “Ospiterà musei e facoltà universitarie”

coronavirus sicilia ospedali dismessi
Novità sulle sorti dell'ex ospedale Vittorio Emanuele di Catania. Il Presidente Nello Musumeci dichiara quali sono i progetti della Regione siciliana per la struttura di Via Plebiscito dopo l'acquisizione in comodato d'uso.

Si è parlato molto delle sorti dell’ospedale Vittorio Emanuele da quando le sue attività sono state spostate al polo ospedaliero San Marco di Librino e il Policlinico universitario, portando alla successiva chiusura di un’importantissima istituzione cittadina.

Negli scorsi giorni la Regione Sicilia ha firmato per acquisire, in comodato d’uso, la struttura di Via Plebiscito con il chiaro intento di riqualificare la zona e, soprattutto, dare una nuova vita all’edificio storico. Le proposte avanzate da Nello Musumeci, Presidente della Regione siciliana, erano molte e in un’intervista rilasciata alla Telegiornale Regionale della Rai ribadisce quello che sarà l’utilizzo finale della struttura appena sarà pronta per essere riconsegnata ai cittadini catanesi.

[Il Vittorio Emanuele] ospiterà due, tre grandi musei, alcune facoltà umanistiche e giuridiche dell’Università di Catania – ha dichiarato Musumeci -. Sarà un tutt’uno con la Biblioteca Civica ‘Ursino Recupero’, sarà un grande incentivo per la crescita di quella parte della città“.


Leggi anche: Vittorio Emanuele di Catania passa alla Regione Sicilia: sarà campus universitario?

Leggi anche: Catania, cosa ne sarà del Vittorio Emanuele? Ecco le proposte

Leggi anche: Musumeci sul Vittorio Emanuele di Catania: “L’ex ospedale sarà un museo”