Catania

A Catania “TBEX Europe 2020”: evento internazionale sul turismo

Il più grande evento dedicato al travel blogging sarà ospitato dalla città di Catania. Si attendono oltre 50 mila tra travel blogger, fotografi, giornalisti, influencer, DMO e travel industry brand.

Destination Catania “esplode” nel mondo dei social con TBEX Europe 2020, la conferenza internazionale che riunisce in un network mondiale blogger, influencer, giornalisti e operatori di viaggio  e brand turistici. L’evento è stato illustrato nella sala Giunta di palazzo degli Elefanti dal sindaco Salvo Pogliese insieme all’assessore regionale  al Turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina e dal presidente della Camera di Commercio Piero Agen, dal produttore esecutivo di Tbex Europe 2020 Mario Bucolo.

L’ iniziativa  si terrà a Catania nel centro congressuale Le Ciminiere dal 10 al 13 Marzo 2020. Erano presenti all’incontro anche, tra gli altri, Franz Cannizzo presidente di Abbetnea Confcommercio, Dario Pistorio presidente Fipe Sicilia, Filippo Grasso referente per Turismo dell’Università degli Studi di Messina, il capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, Salvatore Sichili della giunta provinciale Confcommercio, Lucia Sciuto in rappresentanza della Fiavet, Roberto Mazzagatti tour operator.

La conferenza stampa è stata trasmessa live sui canali social dell’americana TBEX ed in contemporanea è stato lanciato il sito dedicato all’evento www.tbexcon.com/2020-europe ed annunciata, via email, Catania come città ospite del 2020 ad oltre 50mila tra travel blogger, fotografi, giornalisti, influencer, DMO e travel industry brand. TBEX è la più grande conferenza ed evento per il networking tra i blogger, e giornalisti di viaggio, creatori di contenuti per i nuovi media, aziende e professionisti del settore e le località turistiche.

Le precedenti edizioni di TBEX si sono svolte in città come Chicago, New York, Vancouver, Minneapolis, Copenaghen, Stoccolma, Atene, Dublino, ma questa è la prima volta che la conferenza si svolge in Italia, e come sede è stata scelta la città di Catania. Il prossimo settembre invece si svolgerà TBEX Nord America a Billings in Montana dove ci sarà il passaggio del testimone  a Catania per ospitare TBEX Europe 2020.

“Un’occasione irripetibile – ha detto il sindaco Salvo Pogliese ringraziando per il ruolo fondamentale Agen e per l’intervento propulsivo Bucolo –  di promozione della Città a livello mondiale. Un congresso internazionale che è stato ospitato in alcune capitali e città d’Europa, Catania ha vinto la competizione con importanti concorrenti, non ultime Roma e Firenze. Siamo convinti che attraverso questa occasione si potrà determinare una promozione turistica per la città di eccezionale valenza attraverso il lavoro di giornalisti, blogger, fotografi, operatori del turismo nelle quattro giornate previste per l’evento”.

Le passate edizioni del TBEX hanno visto la partecipazione di oltre settemila travel blogger in dodici anni, e per l’edizione catanese se ne attendono oltre 500 provenienti da tutti i continenti. TBEX è una corazzata della comunicazione turistica, tutte le città dove si è svolto un evento TBEX hanno avuto un notevole incremento del flusso turistico nei mesi ed anni successivi, basti pensare che i 500/600 partecipanti ad ogni TBEX hanno un seguito di quasi 400 milioni di appassionati di viaggio, e che, ad esempio, nella edizione 2017 tenutasi a Killareny in Irlanda si è addirittura raggiunto il record di tre miliardi di interazioni sui social media e i siti web dei vari partecipanti nei 45 giorni a cavallo dell’evento, i soli hashtag #TBEX e #TBEXIreland hanno raggiunto 41 milioni di persone su Twitter e 7milioni su Instagram.

“Molto felici che sia stata scelta Catania, prima italiana di un evento così importante – ha sottolineato l’assessore Messina ritengo che questi nuovi canali quali blogger e influencer  siano ottimi strumenti e occasioni per rilanciare il turismo siciliano e catanese. Certo che tutto ciò darà prestigio e visibilità ad una terra che possiede da sola il 27 % del patrimonio mondiale Unesco”.

I partecipanti alla scorsa edizione del TBEX Europe, tenutosi a Ostrava, in Repubblica Ceca, hanno trascorso in media (come per ogni evento TBEX) 10 giorni in città spendendo l’equivalente di quasi un milione di euro e generando, per la città di Ostrava e l’area circostante, una campagna pubblicitaria spontanea equivalente ad una spesa di oltre 2milioni di euro.

“Si tratta – ha detto Piero Agen di una sfida e di un’opportunità che tutti insieme dobbiamo cogliere,  tutta la Sicilia e non soltanto la zona del Sud est, mettendo da parte gli individualismi che ci caratterizzano. È importante lavorare in sintonia, facendo squadra già a partire da fine agosto per offrire il meglio dei nostri produttori  oltreché paesaggi naturali a partire dall’Etna e i beni artistici e monumentali”.

Il TBEX si articola principalmente su due giornate principali di sessioni tecniche (una trentina con oltre 50 relatori) e tre assemblee plenarie durante le quali sul palco si alterneranno relatori di primaria importanza nel settore turistico; prima e dopo la due giorni di conferenza si terranno visite e tour speciali, organizzati dalla città ospite, che daranno modo ai travel blogger di conoscere Catania, molti comuni della cittàMetropolitana ed altri luoghi di cultura ed attrazione turistica del Sud Est della Sicilia.

Un altro momento molto importante, sia di networking che tra i vari travel blogger, al fine di trasmettere l’immagine positiva di Catania, sarà il party inaugurale, durante il quale gli ospiti internazionali si aspettano di essere sorpresi dalla città di Catania, e che costituisce il vero momento clou dell’evento. Durante la due giorni di conferenza verrà allestita (sempre a Le Ciminiere) una sala espositiva che vedrà oltre settanta tra sponsor ed aziende del settore, da sempre al TBEX sono presenti i grandi nomi del turismo mondiale da Trivago ad Airbnb, da Sky Scanner a Tripadvisor, da Booking.com a MSC Crociere, solo per citarne alcuni, di quelli che probabilmente confermeranno la loro partecipazione anche a TBEX Europe 2020 Catania.

Gli organizzatori di TBEX hanno effettuato un sopralluogo a Catania a metà luglio, ospiti della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e del Comune di Catania, grazie alla pronta disponibilità del sindaco Pogliese  e del presidente Agen ad accogliere il TBEX su proposta del consulente di marketing turistico Mario Bucolo, catanese residente a Londra.

“Da veterano degli eventi TBEX ed esperto di marketing turistico da anni – ha evidenziato Mario Bucolo – cercavo di portare l’evento a Catania e finalmente si è aperta una finestra temporale ottimale e gli organizzatori si sono fidati della mia passione per Catania, che sempre descrivo loro con grande entusiasmo. E’ un’occasione unica per Catania e tutta l’area del Sud Est della Sicilia che sarà raccontata da 500 professionisti del turismo ai loro quasi 400 milioni di lettori. La città tutta dunque dovrà dare il massimo, i catanesi trasmettendo  la passione per la città ed il loro caloroso senso di ospitalità, ognuno di noi non potrà sprecare questa occasione che farà da volano all’economia ed al turismo per gli anni a seguire. Basterà fare il proprio lavoro al meglio, dal tassista al ristoratore al negoziante all’albergatore. Personalmente ringrazio il sindaco Pogliese ed il presidente Agen per aver creduto subito nel progetto del quale sono produttore esecutivo per conto degli organizzatori statunitensi”.

 Il CEO di TBEX, Rick Calvert, dopo il sopralluogo si è detto “estasiato della città di Catania non immaginava di trovare un mix così forte di cultura, storia, natura e di tradizioni gastronomiche. Calvert si è detto convinto che il TBEX Europe 2020 Catania sarà un successo e che sia i travel blogger che gli operatori del settore si troveranno benissimo e sarà piacevole scoprire la città e tutta l’area del Sud Est e condividere l’esperienza catanese con tutti i loro “lettori”.