Università di Catania

Vita da fuori sede a Catania

Catania, splendida città d’arte situata ai piedi del Monte Etna è nota per i suoi mille volti, un mix di edifici tra occidente ed oriente. La vita culturale ruota intorno all’Università, la più antica della Sicilia (1434) e tra le maggiori in Italia per numero di iscritti.

L’Università di Catania è una delle mete più scelte dai giovani Siciliani, che decidono di studiare lontani da casa, ma che non vogliono uscire dalla propria isola natale.

La vita studentesca

Tutti gli studenti universitari conoscono la città in cui vivono come luogo di istruzione, di sveglia presto per andare a lezione e soprattutto di terrore per le sessioni d’esame. Ma se superiamo questo aspetto, la vita da universitario nella città etnea non è affatto male. Grazie alle numerose feste, eventi ed intrattenimenti ed alla sua vivace movida notturna a Catania sarà possibile coltivare nuove amicizie e vivere al meglio il periodo universitario.

Le strutture dell’Università di Catania organizzano molte attività ed eventi culturali che hanno luogo nelle diverse sedi dell’Università, a disposizione degli studenti anche un centro sportivo che ogni anno nel mese di maggio organizza il Palio d’Ateneo, una manifestazione “goliardica sportiva” cui potranno partecipare gli studenti di tutti i dipartimenti.

Dove alloggiare

La scelta dell’alloggio è sempre un punto dolente. I fattori da tenere in considerazione sono molti: la vicinanza alla facoltà, così da raggiungerla a piedi, preferire un quartiere residenziale piuttosto che il centro, alloggiare vicino alle fermate dei mezzi pubblici ed infine il fattore costi. Vivere in centro sicuramente avrà un costo maggiore per l’affitto dovuto alla presenza di più turisti.

Catania è una città a portata di studente, cercare una stanza in affitto a Catania è relativamente semplice ed i costi degli affitti sono contenuti rispetto alle altre città della penisola. Gli studenti possono scegliere principalmente tra 4 zone: il centro storico, affascinante e ricco di vita notturna. Molto gettonata è anche la zona della Cittadella, tra viale Fleming e via Santa Sofia, ben collegata con i mezzi pubblici. Nei pressi dello stadio, sempre nella parte nord abbiamo il quartiere Cibali, dove si respira l’autentica aria della città, ed i prezzi sono decisamente più bassi rispetto al centro storico. Infine abbiamo la zona di Borgo Sanzio, vitale sia di giorno che di notte, ma più tranquilla rispetto alla frenesia del centro. Qui abitano circa 50 mila abitanti appartenenti alla piccola media borghesia.

La vita dopo la laurea

Tasto dolente per Catania come per molte altre città universitarie del meridione, mi laureo e dopo? Il primo istinto di ogni laureato è quello di partire ed andare alla ricerca di qualcosa che garantisca un futuro lavorativo lontano dalla Sicilia, ma anche Catania offre delle opportunità.

L’Università di Catania ha un ottimo servizio che consente ai laureati di mettersi in contatto con le aziende locali, iniziando a collaborare con uno stage o un tirocinio, per fare le prime esperienze, per poi magari continuare con un contratto a tempo indeterminato.

Le aziende che fanno parte del programma sono più di 1000 all’interno della provincia di Catania, ma se allarghiamo il raggio a tutta la Sicilia il numero raddoppia.

Quindi non resta che rimboccarsi le maniche, cercare l’azienda nel settore che fa per voi, dall’Agricoltura alla Zootecnica, ed iniziare così il vostro futuro lavorativo alle pendici dell’Etna.

Speciale Test Ammissione