News

Autostrade in Sicilia: bando Anas da 100 milioni

Il bando dell’Anas punta a rimettere in sicurezza ponti, viadotti e gallerie in tutta la Penisola. Stanziati per la Sicilia circa 100 milioni di euro per la manutenzione di varie arterie.

In seguito ai recenti avvenimenti e considerate le pessime condizioni in cui versa la maggior parte delle reti viarie in Italia, l’Anas ha deciso di pubblicare un bando per la manutenzione di ponti, viadotti e gallerie in tutto il territorio nazionale. Per la sola regione siciliana, inoltre, sono stati stanziati circa 100 milioni di euro che andranno a risanare alcune importanti arterie dell’Isola.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea, il bando Anas (del Gruppo FS Italiane) prevede lo stanziamento di 660 milioni di euro da ripartire tra le regioni italiane per la manutenzione delle autostrade. Nello specifico, i fondi sono destinati al risanamento delle opere d’arte, agli interventi di conservazione e consolidamento statico, alla messa in sicurezza in ottica antisismica delle reti viarie.

Suddiviso in 22 lotti per l’affidamento di altrettanti accordi triennali, il bando garantirebbe in questo modo la tempestività dei lavori nell’esatto momento in cui si dovesse manifestare la necessità di un intervento, evitando di dover indire ennesime gare d’appalto.

I 100 milioni di euro destinati alla Sicilia saranno in tal modo ridistribuiti: 30 milioni per l’area afferente le strade dell’area compartimentale di Palermo in Sicilia (lotto 20); 40 milioni per le autostrade siciliane, tra le quali la Catania-Palermo, la Mazara del Vallo-Palermo, la Catania-Siracusa, la Alcamo-Trapani. La restante parte dei fondi impiegati saranno, invece, ripartiti per la ristrutturazione delle autostrade nelle altre regioni d’Italia.