Film Telefilm Serie televisive

Alberto Angela in Val di Noto: tre giorni per raccontare il barocco siciliano

Foto repertorio
Alberto Angela e il suo programma "Meraviglie: la Penisola dei Tesori" stanno per arrivare nel Val di Noto: tre giorni di riprese all'insegna del barocco siciliano e della divulgazione.

Alberto Angela e il suo programma “Meraviglie: la Penisola dei Tesori”, in onda su Rai Uno, sono pronti a sbarcare nella nostra isola, esattamente in Val di Noto, per tre giornate di riprese che narreranno delle bellezze dell’area in provincia di Siracusa, l’unicità del Barocco siciliano tra Noto, Ragusa, Modica e Scicli.

La Film Commission del comune di Noto, istituita nel 2015 dal sindaco Corrado Bonfanti e coordinata dal professor Corrado di Lorenzo, sta lavorando per agevolare la troupe da prima di Natale, quando ha accolto regista e produzione per un sopralluogo generale per stilare il programma delle riprese.

La giornata di lunedì 14 gennaio sarà dedicata alle riprese aeree da un elicottero sul monte Alveria e i ruderi della vecchia Netum, città distrutta dal terremoto del 1693, e sui centri storici delle città protagoniste della puntata. Il giorno dopo verranno effettuate riprese aeree a Noto Antica e sopra la Cattedrale di San Nicolò, mentre nel pomeriggio il Palazzo Nicolaci diventerà protagonista della produzione. L’ultima giornata di riprese, quella di mercoledì 16, sarà dedicata all’interno della Chiesa di Santa Chiara e le scalinate della Cattedrale riprese da Palazzo Ducezio.

Università di Catania