In Copertina Società

Natale 2018: tutte le idee regalo per stupire amici e parenti

Ci risiamo. È già Natale ed è tempo di regali da fare a tutti i nostri colleghi amici e parenti. Come sempre, però, non sappiamo neanche da dove iniziare. Qualche consiglio è sempre ben accetto e noi di LiveUnict ve ne daremo cinque, per soddisfare ogni esigenza.

MOMENTI INSIEME

Il Natale è il momento giusto per ritrovarsi con gli amici e i parenti. Soprattutto con quelli che per esigenze lavorative o di studio sono fuori città. Allora, perché non approfittarne e regalare un’esperienza utile da fare insieme?
Una giornata alla SPA, un pranzo/cena al ristorante, una visita guidata per la città (magari in uno dei tanti eventi natalizi qui a Catania). E non dimentichiamoci dei biglietti da regalare per due o più persone, e passare una serata al cinema, in teatro o in qualche stadio ad assistere al concerto del proprio/a beniamino/a.

REGALI TRADIZIONALI

Tradizione vuole che si regali qualcosa di utile e di consumabile, ma se proprio non si sa cosa possa servire, allora la soluzione migliore è quella di optare per idee più “particolari”. Una bottiglia di vino o liquore, di quelli artigianali e che non si trovano nei comuni supermercati. Oppure se venite da una città che non si trova al Sud, qualche prodotto tipico locale, del cioccolato finissimo che si trova solo al nord Italia oppure, perché no, qualche dolce d’uso introvabile da noi.

CARTE E BUONI SPESA

Un classico per togliersi di impiccio e regalare “qualcosa” che di fatto è liberamente spendibile dall’altra persona, senza condizioni d’uso. Card su Netflix, Spotify, Apple store, ma anche buoni da spendere per lo Store online di XBOX One e PS4 (specialmente per gli appassionati del settore) o Steam per computer Windows. E infine, le carte da spendere nei negozi di elettronica o di abbigliamento, ormai trovabili praticamente in qualunque catena commerciale.

LIBRI

Ogni studente universitario legge, e lo fa in continuazione, sudando su libri di testo spesso difficilissimi. Ma la lettura deve essere prima di tutto un piacere, e il miglior modo per farlo e regalando un romanzo o un graphic novel. Questi ultimi sono libri davvero preziosi, che non mancano di incantare con le tavole artistiche e appassionare con trame avvincenti. Tuttavia, per questo tipo di regalo è fondamentale conoscere i gusti dell’altro, pena un libro tenuto nel cassetto e mai letto.

LEZIONI E CORSI

Per chi invece ha del tempo libero da spendere (spesso madre, padre o zii) un possibile regalo è un corso completo. Se ne trovano di ogni: palestra, yoga, lingue, cucina, fotografia, scrittura creativa… È possibile spesso ottenere anche vantaggi economici, o regalare solo le prime lezioni, conoscendo però in questo caso il desiderio esplicito da parte dell’amico/parente di iniziare il corso in questione.

Rosario Gullotto

Rosario Gullotto nasce a Taormina (ME) il 23 Ottobre del 1994.

Sin da piccolo sviluppa una grande curiosità e voglia di conoscere il mondo che lo circonda. Consegue il diploma di maturità classica al Don Cavina e in seguito si accosta agli studi filosofici all'Università degli studi di Catania, dove può esprimere la sua indole e la sua passione per i classici e la scrittura poetica.

Dal 2017 è fra gli organizzatori del Premio letterario-artistico Themis (Bronte).

Email: rosario.gullotto@gmail.com