Catania

Capodanno a Catania: confermato il concerto in piazza

Foto di repertorio
Il concerto di Capodanno è tra gli eventi più attesi a Catania. Come negli anni passati, il capoluogo etneo potrebbe offrire uno spettacolo ai suoi cittadini.

Se esiste una costante nei festeggiamenti del Capodanno, è che ci sarà sempre un concerto da qualche parte in città. Anche in tempi di incertezza come quelli che hanno caratterizzato gli ultimi mesi del 2018, tra dissesto economico e povertà crescente, il comune di Catania potrebbe aver trovato il modo di garantire uno spettacolo per i suoi cittadini, riconfermando il concerto di Capodanno.

Già a novembre, infatti, il Comune aveva indirizzato delle missive ai privati per chiedere un supporto che potesse garantire luminarie per le strade della città e anche un dignitoso programma per la festa di Capodanno. La giunta Pogliese aveva stabilito che, qualora ci fosse stato un idoneo coinvolgimento degli sponsor, oltre al tradizionale concerto di piazza Duomo o piazza Università, ci sarebbero stati anche spettacoli canori si potrebbero realizzare anche a piazza Dante e piazza Giovanni Verga. Su queste due piazza della città e su possibili spettacoli, per il momento non ci sono ulteriori conferme.

Lo scorso anno la città si è trasformata in un unico grande palcoscenico, con coreografie che si sviluppavano tra cielo e terra e proiezioni per celebrare il compositore Vincenzo Bellini. Ma nel capoluogo etneo non si festeggia soltanto con la musica classica: la cantantessa Carmen Consoli, Eugenio Bennato e Goran Bregovic hanno intrattenuto migliaia di spettatori negli anni scorsi, accrescendo le aspettative per gli spettacoli successivi. E le aspettative sono alte anche per chi segnala il Capodanno di Catania tra i più attesi nel Sud Italia.

Dell’evento di quest’anno non si sa ancora nulla, non c’è ancora un nome. Per aggiornamenti su modalità e artisti partecipanti si potrebbe dover attendere – com’è accaduto in passato – fino agli ultimi giorni del mese.

Per aggiornamenti sul concerto di fine anno continua a seguire LiveUnict.