Eventi

San Lorenzo 2018: cosa fare a Catania e dintorni

Si avvicina ancora una volta una delle notti più belle dell'anno, dove la magia prende realmente vita, e si rimane sbalorditi di fronte alla bellezza del cielo stellato d'agosto. Come passare al meglio San Lorenzo?

Mancano pochi giorni, e si tornerà nuovamente ad assistere alla Notte dei Desideri. San Lorenzo, tra folklore e religione, riunisce chiunque da ogni parte del mondo, sotto un unico immenso cielo stellato. Stellato e pieno di… Meteore! Infatti, il dieci agosto coincide col momento in cui si verifica il passaggio vicino all’atmosfera terrestre delle Perseidi, uno sciame di meteore che si manifesta nelle vicinanze della Terra da fine luglio fino al 20 agosto circa.

L’osservazione perfetta la si ha proprio tra il 10 e il 12 agosto, dove si possono osservare, ad occhio nudo e preferibilmente in una zona priva d’inquinamento luminoso, centinaia di stelle cadenti, così chiamate anche se erroneamente, dipingere lo già splendido cielo estivo. Ciò che si consiglia, dunque, è di allontanarsi il più possibile dal proprio centro abitato, per avere una visione più ampia e di conseguenza, più dettagliata del cielo notturno. Nel capoluogo etneo i posti non mancano: dalla spiaggia fino all’Etna, la scelta è varia.

Salire sulle pendici del vulcano, però, offre un qualcosa in più: le luci della città sono distanti, si possono realmente vedere stelle di cui, forse, non si sapeva nemmeno l’esistenza. Inoltre, considerata l’afa che accomuna le giornate estive, dirigersi verso l’Etna è uno dei modi più facili per trovare un po’ di frescura. L’utile col dilettevole, dunque!

Inoltre, si è amanti dell’astrofisica? C’è un metodo per avvicinarsi di più al fantastico cielo d’agosto, restando coi piedi per terra. Basta dirigersi all’Osservatorio Astrofisico Serra La Nave, a 1725 metri sopra il mare, nelle vicinanze dei Crateri Silvestri. Un modo unico per godere del paesaggio e scoprire insieme al preparatissimo personale dell’Osservatorio i segreti dei pianeti, delle costellazioni, di ciò che circonda il nostro mondo, e.. Di vedere un sacco di stelle cadenti, più belle che mai.

Naturalmente, c’è chi non vuol guardare al cielo, ma comunque passare la giornata al meglio possibile. Vi sono vari eventi per celebrare la notte più bella dell’anno. Uno di questi, ad esempio, le stelle le fa creare con le proprie mani, restando a terra e vedendole salire a riempire il cielo già coperto di suo.

Ci si riferisce, in particolare, al Festival delle Lanterne di Letojanni, quest’anno al suo secondo appuntamento. Tra musica, aperitivi in spiaggia, spettacoli e giochi di fuoco, il festival farà tornare le sue migliaia di partecipanti ad accendere la propria lanterna decorata coi propri desideri, e a lanciarla all’unisono verso il cielo, facendo vivere agli spettatori uno spettacolo veramente unico.

Poche idee rispetto alle tante: ognuno ha il proprio modo per passare la favolosa Notte dei Desideri. Non vi sono consigli reali, se non guardare all’insù ed esprimere il proprio desiderio. Che si realizzi o no, assistere alla notte di San Lorenzo è comunque uno degli spettacoli più belli che l’universo possa offrire, e goderselo al meglio è, in conclusione, il modo migliore per viverlo e, in fondo, sentirsi realmente vivi.

Cristina Maya Rao

Nata a Catania il 23 Aprile del 1997, frequenta il terzo anno della facoltà di Lingue e Culture Europee, Euroamericane ed Orientali. Musicista dall'animo rock, viaggiatrice senza sosta ed amante di ogni espressione dell'arte, muove in LiveUniCT i primi passi per realizzare uno dei più grandi sogni della propria vita: diventare una giornalista. Ama scrivere di musica, arte, astronomia ed eventi; è quasi sicuro che agli eventi di cui parlerà, in un modo o nell'altro sarà sempre presente.

Altro... etna, festival delle lanterne, letojanni, san lorenzo, san lorenzo 2018, spiaggia
Etna, il vulcano si risveglia: registrate attività in due crateri

L'Etna sembra risvegliarsi proprio in questi ultimi giorni di luglio. Grazie al continuo monitoraggio dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia,...

Terremoto, sciame sismico sull’Etna: rilevate oltre 10 scosse

L'Etna è stata coinvolta da uno sciame sismico, che nella notte ha fatto rilevare diverse scosse all'Ingv.

Chiudi