Università

Prossimo alla laurea? La lista delle cose da fare prima del fatidico giorno

Laurea in vista, troppe cose da fare e troppo poco tempo? Prendete carta e penna. Ecco una lista con le cose che un laureando deve fare prima del fatidico giorno

Esami conclusi e tesi caricata significano solo una cosa: laurea in vista. Reduce dallo stress da esame, al laureando non resta che organizzare l’attesissima festa in suo onore. Ma le cose da fare sono tante e spesso il tempo è tiranno. Si rischia dunque di tralasciare sempre qualcosa e pentirsene troppo tardi. Onde evitare spiacevoli equivoci nel bel mezzo della laurea, ecco una lista di cosa da fare prima del giorno più importante.

1. Stilare la lista degli invitati

Il primo punto di questo elenco di cose da fare non è casuale. Prima di procedere con l’organizzazione della festa fareste meglio a stilare una lista degli invitati. Un’idea di quante persone parteciperanno alla vostra laurea vi aiuterà a procedere con il punto 2.

2. Scegliere il tipo di festa

Ricevimento al ristorante, festa informale o aperitivo rinforzato con tanto di vino a fiumi? Sulla modalità di festeggiamento, il laureando può spaziare in base alle sue esigenze o all’età media degli invitati. Da non escludere anche l’idea di feste a tema o in maschera, specialmente se la seduta coincide con il carnevale. Infatti, il periodo della seduta potrebbe influenzare la vostra scelta. In estate potreste optare per un party in piscina, con tanto di deejay e festoni rossi. In inverno, se la seduta anticipa le feste natalizie, potreste porre come tema principale la magia del Natale. A voi la scelta.

3. Pensare all’allestimento della location

Nel curare la vostra location, sbizzarritevi con dei tocchi personali. Palloncini e fiori rientrano tra le classiche decorazioni da laurea, ma potreste dedicarvi anche all’allestimento di un angolo foto (con tanto di mascherine, cappelli buffi e parrucche) e uno spazio dedicato al libro firme degli ospiti con tanto di tesi in vista e confettata.

4. Comprare l’abito

Una volta assicurata la location dell’evento è il turno dell’abito, o degli abiti qualora decidiate di scindere la seduta dalla festa. Per la discussione e proclamazione fareste meglio ad optare per un look classico e sobrio: smoking per l’uomo, mentre per la donna tailleur o abito dai colori neutri, con la sola eccezione del rosso. Durante la festa, invece, potrete sbizzarrirvi. Qui troverete dei consigli per un perfetto look laurea per studentesse e studenti.

5. Prenotare le bomboniere

Sacchettino o bomboniera personalizzata? Questo è il dilemma.  La bomboniera è forse l’ultima cosa a cui pensare, ma è importante prestarci attenzione per lasciare agli invitati un ricordo del  vostro giorno speciale. Per ogni facoltà abbiamo selezionato QUI delle bomboniere a tema.

6. Rilegare la tesi

In procinto della seduta di laurea non resta che stampare la vostra tesi. Concordate con il relatore le copie da ordinare. Una volta fatto, scegliete il colore che più preferite per la vostra copertina.

7. Ordinare la corona d’alloro

Si tratta del simbolo per eccellenza della laurea. Alcuni la preferiscono minimal, altri invece la fanno personalizzare con fiori e nastro rosso oppure con i colori predefiniti per ogni facoltà. Ci sono diversi tipi di corona dall’alloro, basta scegliere quella che più preferite.

8. Preparare il discorso

Alla fine di tutto non vi resta che preparare il discorso da fare in seduta di laurea, perché in quei pochi minuti dovrete essere in grado di riassumere i punti principali della vostra tesi.

Viviana Guglielmino

Classe 1994, studentessa di lettere moderne presso l'Università degli studi di Catania. Scrivo per passione e leggo per diletto. Amo la storia, la moda (in tutte le sue sfumature) e la mia collezione di Vogue