Speciale Sant'Agata

Sant’Agata, l’ordinanza del Comune: i divieti per i giorni della festa

Ecco i punti salienti dell'ordinanza del sindaco Bianco, volta ad assicurare l'incolumità delle migliaia di persone che parteciperanno quest'anno alle celebrazioni agatine.

Anche quest’anno sarà vietata l’accensione dei ceri, il divieto di vendita e somministrazione delle bevande in bottiglie e bicchieri di vetro e la detenzione di bombole di gas lungo il percorso del fercolo.

Pur essendo vietato il trasporto dei ceri votivi nei giorni di festa, il 3, 4, 5 e 6 febbraio, nel rispetto della tradizione sarà possibile accenderli in alcuni siti “di incontro e preghiera congiunta”, i quali saranno attrezzati in tutta sicurezza per ospitare i fedeli con il presidio di vigili urbani e vigili del fuoco. I siti sono: piazza Stesicoro (lato ovest), via Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, fontana di Sant’Agata, slargo tra via Caronda, via Fondaco e via Canfora, Piazza Cavour (lato sud-est).

Per quanto riguarda il divieto dell’acquisto e della vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, si estende alle aree del centro storico, lungo il percorso del fercolo e nelle vie limitrofe dal 2 al 5 febbraio. I commercianti dovranno quindi assicurare la vendita in bicchieri di plastica. Nel dettaglio: il 2 febbraio divieto in vigore dalle 17 alle 23 da piazza Duomo a piazza Università; il 3 febbraio dalle ore 7 alle 14, da piazza Duomo a piazza della Borsa e vie limitrofe e dalle 17 alle 23 da piazza Università a piazza Duomo; il 4 febbraio il divieto si estenderà a piazza Duomo, Porta Uzeda, via Dusmet, via Calì, piazza Cutelli, via Vittorio Emanuele, piazza dei Martiri, via VI Aprile, viale della Libertà, piazza Iolanda, via Umberto, via Grotte Bianche, piazza Carlo Alberto, piazza Stesicoro, salita Cappuccini, piazza San Domenico, Chiesa Sant’Agata La Vetere, via Plebiscito, via Vittorio Emanuele, piazza Risorgimento, via Aurora, via Palermo, piazza Palestro, via Garibaldi e vie adiacenti; il 5 febbraio il divieto riguarderà piazza Duomo, via Etnea, via Caronda, piazza Cavour, via A. di Sangiuliano, via Crociferi, piazza San Francesco d’Assisi, via della Lettera, via Garibaldi e vie adiacenti, dalle ore 16 al rientro del fercolo in cattedrale.

È inoltre vietato l’utilizzo di bombole di gas e tutto ciò che, se usato sul suolo pubblico, oltre a costituire un intralcio alle attività di tutela dell’ordine pubblico, rappresentano un rischio per l’incolumità dei partecipanti alla festa. Il divieto riguarda anche chi ha attività commerciali finalizzate alla vendita e consumo di alimenti. Il divieto si estende dal 3 al 5 febbraio lungo tutto il percorso del fercolo, nei siti e vie adiacenti.

Va inoltre ricordato che sono sospese nelle giornate del 3, 4 e 5 febbraio anche le concessioni di suolo pubblico rilasciate ai gestori di pubblici esercizi per tavoli e sedie allocati all’esterno del proprio esercizio.

Le forze dell’ordine vigileranno perché il divieto venga rispettato. Per i trasgressori sono previste multe da 25 a 500 euro.

Da TWITTER

#Etna: nuova attività stromboliana nel Cratere Sud-Est #foto #Catania https://catania.liveuniversity.it/2019/12/09/etna-eruzione-catania-cratere-sud-est/

Il banco di #Sardine riempie #Catania: "L'Italia dell'odio comincia a scricchiolare" @6000sardine https://catania.liveuniversity.it/2019/12/08/sardine-catania-7-dicembre-flash-mob/

#Saldi invernali 2020: la data d’inizio in #Sicilia #saldisicilia https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/saldi-invernali-2020-sicilia-data/

Load More...