Catania

CATANIA – Boom di passeggeri all’aeroporto durante le vacanze di Natale

Aeroporto Catania

Le vacanze natalizie portano bene a Catania. Lo scalo aeroportuale segna un notevole aumento tra partenze e arrivi, confermando l’aumento di appeal della città etnea.

L’Ufficio Analisi Dati dell’aeroporto, infatti, prevede un movimento complessivo di più di 400mila passeggeri, segnando un aumento del flusso del 7,24% rispetto all’anno scorso. In particolare, sono più di 300mila a muoversi da o per città italiane, mentre la cifra restante proviene o si dirige verso mete internazionali. La fascia tenuta in considerazione è tra il 21 dicembre 2017 e l’8 gennaio 2018, periodo con l’aggiunta del quale l’aeroporto di Catania toccherà lo storico record di 9 milioni di passeggeri in volo in quest’anno solare.

Come ogni anno, bisogna tenere in considerazione il tradizionale esodo inverso degli studenti fuori sede, che da tutte le parti d’Italia e a volte anche all’estero fanno ritorno in patria per passare le vacanze vicino alle famiglie. Ciononostante, forte anche dei dati positivi (+9,15%) alle partenze, l’amministratore delegato della Sac, Nino Torrisi, si dice soddisfatto.

“Crescono le partenze sotto Natale da Catania e crescono, soprattutto, i movimenti da e per l’estero – commenta – un segmento, quello del mercato internazionale, al quale abbiamo dedicato grande attenzione in questo anno che va a concludersi, mettendo in atto politiche commerciali mirate sia a implementare il ventaglio di collegamenti con voli diretti, sia ad arricchire il portfolio delle compagnie aeree, così da offrire ai passeggeri una maggiore possibilità di scelta”.

I dati statistici, infatti, confermano il trend positivo segnato da Catania per le maggiori mete europee, mettendo in risalto un +15% per gli arrivi e un +13% per le partenze.