Ersu

ERSU CATANIA – Online la graduatoria dei posti letto 2017/18

Oggi sono state pubblicate le graduatorie ERSU degli assegnatari del posto letto per l’a.a. 2017/18.

Ecco quali sono le procedure da seguire dopo la pubblicazione delle graduatorie.

Cosa fare una volta pubblicate le graduatorie, se siete vincitori? Hanno la precedenza i vincitori dello scorso anno e che hanno vinto anche quest’anno che, partire da giorno 19 ottobre 2017, potranno prenotare il posto letto e riconfermare o meno per quest’anno accademico il posto letto nella stanza occupata l’anno precedente tramite applicazione online pubblicata sul sito dell’Ente. Da giorno 20 ottobre potranno, invece, prenotare i nuovi vincitori, scegliendo tra i posti rimasti liberi. Nel caso in cui, dopo le scelte degli assegnatari, dovessero essere disponibili ulteriori posti letto, l’ufficio Residenze procederà allo scorrimento della graduatoria tra gli idonei.

I vincitori del posto letto possono usufruire del beneficio dal momento dell’accettazione fino al 30 settembre del 2018, ad esclusione dei seguenti periodi:

  • dal 23 dicembre 2017 all’ 8 gennaio 2018 (festività natalizie);
  • dall’1 agosto 2018 al 3 settembre 2018 (chiusura estiva)
 L’accettazione del posto letto va effettuata presentando al responsabile della residenza i seguenti documenti:
  • certificato medico rilasciato dal medico di famiglia (convenzionato con S.S.N.) o da una qualsiasi ASP (ex ASL) in data non anteriore a 3 mesi, attestante che il richiedente (studente) non sia portatore di malattie che pregiudichino la convivenza in comunità;
  • ricevuta di avvenuto versamento della prima rata della retta alloggio 2016/17 se dovuta;
  • ricevuta dell’avvenuto versamento del deposito cauzionale di € 150,00 (che ERSU di Catania richiede a preventiva copertura di eventuali danni che lo studente potrebbe arrecare ai beni dell’Ente);
  • tre foto recenti formato tessera a colori per la 1° accettazione, 1 foto soltanto per le conferme;
  • fotocopia di un documento di riconoscimento valido;
  • dichiarazione della presunta data di laurea (per gli studenti laureandi);
  • fotocopia del permesso di soggiorno per gli studenti extracomunitari.

Il Responsabile della Residenza potrà consentire l’accesso e la conseguente presa in possesso dell’alloggio all’interessato solo dopo l’avvenuta acquisizione della documentazione prevista. La restituzione del deposito cauzionale sarà effettuata a seguito del rilascio del posto letto.

Qualora nel corso dell’anno accademico, per motivi straordinari, l’ERSU avesse l’esigenza di chiudere i posti letto, si riserva di garantire allo studente assegnatario un corrispettivo monetario definito “buono casa” di € 200,00 mensili. L’ERSU si riserva, inoltre, la facoltà di trasferimento da una residenza all’altra per giustificati motivi che saranno comunicati agli interessati. Gli studenti assegnatari di posto letto che si laureano, durante l’a.a. 2017/18, devono lasciare il posto letto entro 5 giorni dalla data di laurea. Se, invece, lo studente assegnatario decade dal diritto acquisito, è tenuto a restituire all’ERSU il costo del posto letto per tutto il periodo di permanenza, il cui valore ammonta a 130 euro al mese.

Chi invece risulta vincitore del posto letto ma che, per motivi personali deve rinunciare, manterrà lo status di “fuori sede” a condizione che presenti regolare dichiarazione di locazione entro il 10 gennaio 2018. La rinuncia al posto letto deve essere presentata dallo studente per iscritto.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il bando.