Viaggi

VIAGGI – Ryanair cancella 2100 voli: una nota giustifica la decisione

Una settimana turbolenta quella della compagnia aerea low cost più famosa in Europa. Infatti, nella giornata di domenica 17 settembre Rayanair ha cancellato ben 82 voli.

Il tutto fa riferimento a un programma di  cancellazione dei voli che andrà avanti per sei settimane, sino alla fine di ottobre, e che prevede, a regime, la cancellazione di 2100 voli. Immediatamente arriva la nota del chief marketing officer di Ryanair, Kenny Jacobs, che ha affermato: “Abbiamo mancato gli obiettivi fissati per le ferie dei nostri piloti e stiamo lavorando duro per smaltirli in tempo”. 

Una risposta che arriva dopo diverse polemiche che hanno messo sotto accusa Ryanair, e altre compagnie low cost, per i ritmi di lavoro richiesti ai propri dipendenti, gli stipendi bassi e l’utilizzo intensivo degli aerei. 

La compagnia, inoltre, esorta i passeggeri a controllare periodicamente le tabelle dei voli e gli orari prima dell’acquisto dei biglietti.