Università di Catania

UNIVERSITÀ – Professioni sanitarie, numero di posti definitivi e variazioni rispetto al 2016

Dai dati pubblicati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) si evince un calo del numero totale dei posti disponibili per le Professioni sanitarie, seppure rimangono invariati in alcuni corsi. Lieve aumento per Tecniche Audioprotesiche e aumento considerevole per Formazione Primaria. 

Posti in meno per Infermieristica (da 14.968 a 14.450), Fisioterapia (da 2.172 a 2.020), Ostetricia (da 763 a 690), Infermieristica pediatrica (da 283 a 198), Logopedia (da 744 a 720), Terapia Neuro e Psicomotricità (da 352 a 320), Tecnica Riabilitazione Psichiatrica (da 335 a 315), Terapia Occupazionale (da 233 a 203), Educazione Professionale (da 687 a 664), Tecniche Laboratorio Biomedico (da 800 a 740), Tecniche Radiologia Medica (da 800 a 750), Tecniche Neurofisiopatologia (da 136 a 110), Tecniche Fisiopatologia Cardiocircolatoria (da 195 a 150), Assistenza Sanitaria (da 332 a 302). 

Calano di poco i posti in Podologia (da 111 a 105), Ortottica (da 225 a 217), Tecniche Ortopediche (da 141 a 140), Tecniche Prevenzione Ambiente (da 601 a 600). Si mantengono uguali agli anni precedenti i posti in Tecniche Audiometriche (60), Igiene Dentale (641), Dietistica (355). 

Crescono da 306 a 319 i posti in Tecniche Audioprotesiche mentre un aumento notevole riguarda la formazione primaria, passando da 6.399 a 6.599.