Test Ammissione

Ammissione universitaria: come prepararsi e i segreti per superare il test

I libri sembrano non finire mai, gli argomenti si moltiplicano, il programma sembra infinito, i giorni passano e il tempo inesorabilmente diventa il primo nemico. No, non è nostra intenzione mettervi ansia ma solo prepararvi a quello che realmente vi aspetta nei prossimi mesi.

Uno dei segreti per superare i test d’ammissione sta proprio nel pensarci per tempo, organizzarsi e preparare lo studio, giocando d’anticipo e non facendosi trovare impreparati il fatidico giorno. Ci si gioca tutto in quel centinaio di minuti messi a disposizione dal Ministero o dall’Ateneo prescelto e, domanda che molti si pongono nel momento in cui s’inizia a prendere in considerazione l’iscrizione all’università, è quella che riguarda la giusta preparazione: come prepararsi al meglio? Basterà lo studio autodidattico? Sarà necessario iscriversi ad un corso di preparazione?

La risposta non è mai scontata e molte volte dipende dal singolo caso però, con ogni probabilità, una preparazione effettuata con docenti specializzati ed una struttura didattica adeguata aumentano di gran lunga le probabilità di successo. Fattori come la gestione del tempo e delle emozioni durante l’esecuzione del test d’ammissione, molto spesso non vengono considerati durante i mesi di studio.

A volte anche un’eccellente preparazione scolastica può non essere abbastanza e sufficiente, perché è necessario andare a sviluppare delle competenze specifiche sia per quanto riguarda la comprensione rapida del testo sia per l’applicazione di particolari nozioni e trucchetti risolutivi; quest’ultimi permettono di moltiplicare esponenzialmente il successo ed abbattere i tempi di risoluzione dei quesiti che il più delle volte, seppur mascherati ed in formule diverse, si ripetono costantemente nei vari anni, soprattutto nei quesiti di logica

Ecco perché nascono i corsi di preparazione UniAthena, volti a garantire agli studenti il giusto mix di teoria e praticaclassi composte da pochi elementi e l’instaurarsi di un rapporto confidenziale con i docenti (per molti versi differente da quello scolastico/liceale), sono fattori che contribuiscono alla riuscita di una preparazione valida. I dubbi vengono affrontati e chiariti, le ulteriori spiegazioni colmano lacune altrimenti non risolte e gli insegnamenti pratici dei docenti, conditi da una buona dose di “trucchetti”, facilitano anche la risoluzione dei quesiti apparentemente più complessi.

Teniamo a raccomandare un’altra cosa: dopo le diverse ore affrontate sui libri, un tuffo al mare, un aperitivo o una semplice chiacchierata con gli amici diventano indispensabili per “staccare” il cervello e non arrivare esausti nei giorni che precedono i test d’ammissione universitari.

Speciale Test Ammissione