Tecnologia e Social

TECNOLOGIA – Apple Pay: l’iPhone diventa un portafoglio

Gli utenti italiani di Apple potranno finalmente utilizzare un modo semplice e sicuro per pagare nei negozi, nelle app e sul web impiegando dispositivi che portano con sé ogni giorno.

Arriva in Italia Apple Pay, il sistema che trasforma l’iPhone in un portafoglio digitale. Il sistema di pagamenti digitali, nato nel 2014, sfrutta la tecnologia Nfc e funziona appoggiando il dispositivo Apple ad un Pos di quelli già presenti nei negozi predisposti per le carte di credito ed i bancomat ‘contactless’.

Ma i pagamenti ed i dati saranno davvero al sicuro? La sicurezza rappresenta uno dei punti di forza dell’azienda fondata da Steve Jobs, in particolare per quanto riguarda Apple Pay il numero di carta di credito non verrà conservato sull’iPhone, né sui server Apple né condiviso con il commerciante ed ogni transazione verrà autorizzata con un codice di sicurezza dinamico e univoco che cambia di volta in volta. Inoltre i pagamenti saranno perfezionati con il Touch ID (cioè il riconoscimento delle impronte digitali) o con il proprio codice di sicurezza, misure strettamente personali che rendono il sistema inutilizzabile da chiunque altro in caso di perdita del dispositivo.

Rimani aggiornato

Università di Catania