Attualità

Sciopero di 24 ore: voli cancellati e rimandati

Uno sciopero di 24 ore quello previsto da parte di tutto il personale della compagnia aerea Alitalia. Una protesta, secondo quanto affermato, contro “la richiesta di circa duemila esuberi e il taglio delle retribuzioni”.

Non tardano a farsi sentire le conseguenze di queste proteste. Infatti, è stato cancellato il 60% dei voli. L’azienda afferma che il 92% dei passeggeri coinvolti è stato “riprotetto”. A tal proposito, sono state garantite due fasce: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21. Lo sciopero, fa sapere la Filt Cgil, “ha l’obiettivo di modificare l’attuale posizione degli azionisti”.

Ad accompagnare la protesta, due presidi proprio a Fiumicino, sede della società: il primo di piloti ed assistenti di volo presso l’area Briefing (Area Arrivi tra il Terminal 1 ed il Terminal 2) dove si imbarcano gli equipaggi ed il secondo di tutti i lavoratori di terra, presso l’Area Tecnica, davanti alla palazzina Alfa.

 

Rimani aggiornato