Arte Attualità Musica News Società Università

Radio Lab torna con la quarta festa-meeting “Get on Board, get on Air #4”

Il cartellone degli eventi “Porte aperte alla musica, al teatro, al cinema“, che si svolgerà dal si svolgerà dal 12 giugno al 12 luglio 2015, si avvia in grande stile.  Venerdì 12 giugno, infatti, torna Get on board, Get on Air, la quarta festa-meeting di Radio Lab per parlare di comunicazione, musica e cultura.

image001

Si inizierà con un talk a ingresso libero, alle 18 al Coro di notte del Monastero dei Benedettini, con gli interventi istituzionali del rettore dell’Università di Catania Giacomo Pignataro e del sindaco Enzo Bianco, seguirà la proiezione del cartone animato “101%” di Roberta Incatasciato e Giovanni Tomaselli. Successivamente sarà presentata la nuova direzione artistica di Radio Zammù (la radio dell’Università di Catania), mentre la serata è dedicata alla musica con la presentazione del nuovo progetto di Emidio Clementi “Notturno americano”.

Alle 18:30 si parlerà di “Radio Zammù e Radio Lab: verso un nuovo polo radiofonico catanese“, ne discuteranno Salvo Messina (presidente dell’associazione Catania Lab), Mariano Campo (coordinatore del progetto Radio Zammù), Giacomo Scuderi (Radio Amore), modera Antonio Vetrano (direttore artistico Radio Lab e Radio Zammù).

Alle 19 è previsto il dibattito “Comunicare alle nuove generazioni: dalla rivoluzione digitale all’evoluzione digitale” con gli interventi di Guido Nicolosi (docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi), Luciano Granozzi (delegato del rettore per la Comunicazione d’Ateneo), Tony Siino (Rosalio.it – coordinatore del blog dell’Università di Palermo), Alessandro Cacciato (co-founder di Sicily.Tecnology), Alessia Di Raimondo (editor di ilgiornaledigitale.it), modera Alberto Conti (Radio Lab, direttore della testata Lab Magazine).

A partire dalle 21:30, la festa si sposterà al Centro culture contemporanee Zo per Notturno americano, il progetto di reading musicale di Emidio Clementi (Massimo Volume) insieme a Corrado Nuccini e Emanuele Reverberi (Giardini di Mirò), nato come tributo alla narrativa dello scrittore Emanuel Carnevali. Nel 2015 la formazione ha pubblicato l’omonimo disco d’esordio.

L’intera iniziativa è promossa dall’Università di Catania in collaborazione con Teatro Massimo Bellini, Zanne Festival, Associazione Musicale Etnea, Catania Jazz, Ingresso Libero, Catania Lab, CineStudio, Marionettistica Fratelli Napoli, Festival del Cinema di Frontiera, IPLab Catania, Marranzano World Fest, Teatri Riflessi, Officine Culturali.

LEGGI ANCHE: UNICT – Per un mese “Porte aperte” alla musica, al teatro e al cinema.

Da TWITTER

#Catania, #Pogliese: "Multinazionale investirà in città, previste 350 #assunzioni" https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/catania-pogliese-multinazionale-assunzioni/

Laureata a #Catania nel 1926: la pergamena è un importante cimelio storico #foto https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/laurea-depoca-universita-catania-foto/

Seminario permanente di studi “Le migrazioni e la città: il sapere agito” @liveunict http://www.radioradicale.it/scheda/595736/seminario-permanente-di-studi-le-migrazioni-e-la-citta-il-sapere-agito

Load More...