Altro Arte Attualità Cinema e Teatro Film Telefilm Serie televisive

Berserk – L’epoca d’oro: il terzo film della saga arriva al cinema

Berserk, l’impetuoso anime di Kentaro Miura, arriva al cinema in un nuovo crudo capitolo: Berserk L’Epoca d’Oro – Capitolo III, L’Avvento. Presente in 43 Uci Cinemas di tutta Italia il 19 ed il 20 maggio prossimi.

poster_ufficial_-Berserk_Capitolo_III_Anime_Al_CInema

« L’uomo si illude di essere il fautore della propria vita, ma esistono elementi superiori che guidano e controllano il destino di ognuno di noi. Chiamatele forze sovrannaturali oppure intervento divino, ciò che è certo è che le nostre azioni non sono il risultato del libero arbitrio… »

Queste parole costituiscono il prologo che anticipa ciascun episodio di Berserk, serie animata andata in onda per la prima volta in Italia alla fine del lontano 2001. Protagonista il tormentato guerriero Guts (Gatsu nell’edizione italiana del manga),  martoriata e straziante figura che ci appare all’inizio della serie. Monco di un braccio e guercio da un occhio, vagabondo in un luogo e un epoca sconosciuti, molto simili a una versione oscura e dannata del nostro Medioevo, Guts è dotato di un passato interessante, illustratoci per tutto il corso dell’anime attraverso un lungo flashback sulla sua vita da mercenario all’interno della Squadra dei Falchi, comandati dal carismatico Griffith (Grifis nel manga), flashback che fluisce lungo il fiume degli eventi responsabili dell’errare di Guts in questo mondo di supplizi.

Brutale, feroce, crudo e furioso, l’anime tratto dal manga di Kentaro Miura travolgeva lo spettatore in tutta la sua foga animalesca; trasmetterlo in fascia protetta avrebbe voluto dire sottoporlo – come accadeva a buona parte delle serie nipponiche trasmesse da Mediaset – a pesantissime censure. Questo stranamente non avvenne (forse perché i tagli avrebbero reso incomprensibile buona parte della trama) e gli appassionati del manga e i curiosi attirati dalla programmazione notturna (inconsueta per gli anime trasmessi su Italia Uno) ebbero l’opportunità di godersi tutti i venticinque episodi in versione integrale, con l’unico handicap, abbastanza comune negli adattamenti del team di Merak Film, di una frequente semplificazione dei dialoghi, nell’edizione in lingua originale molto più profondi e significativi.

Adesso, a quattordici anni di distanza, con un manga costituito attualmente da 37 volumi per un totale di 333 capitoli pubblicati in Giappone dal 1990 ad oggi, Berserk è considerato un cult tra gli amanti dell’animazione di matrice nipponica, ecco perché – così come i due lungometraggi precedenti, proiettati nei The Space Cinema nel 2013 – il nuovo capitolo del cosiddetto Berserk Saga Project, il progetto di trasposizione integrale del manga di Miura, vedrà la luce nei cinema italiani.

La versione di Berserk L’Epoca d’Oro – Capitolo III, L’Avvento a noi riservata, sarà caratterizzata oltre che da un nuovo cast di voci, completamente differente da quello del 2001, soprattutto dall’assenza di epurazioni e censure, con unica restrizione alla visione il divieto ai minori di 14 anni.
A proporre il film, distribuito da Koch Media e Yamato Video, saranno gli UCI Cinemas di tutta Italia (Catania compresa) che lo proietteranno per due giorni di fila, il 19 ed il 20 di maggio in 43 multisale italiane.

Secondo il comunicato ufficiale di UCI, per quanto riguarda l’UCI di Catania, la proiezione avverrà soltanto nel giorno 19 maggio con due spettacoli, uno alle 20.15 e uno alle 22.30, con un prezzo del biglietto di 11 euro per l’intero e 9 euro per il ridotto. Dato che potrebbe non essere facilissimo trovare posto la sera stessa, sarà anche possibile acquistare le prevendite presso le casse dell’ UCI, oppure tramite internet sul sito www.ucicinemas.it, o ancora sul sito Animealcinema.it o tramite call center (892.960) e App di UCI Cinemas sui dispositivi mobili.

Se non vedete l’ora di vederlo o non conoscevate Berserk e siete semplicemente curiosi, potete gustarvi il trailer: