Ricerca e Scienza Terza Pagina

Desiderio sessuale femminile e’ influenzato da fattori psicosociali. A rivelarlo una ricerca dell’Università del Michigan

image

Capire una donna è davvero complicato,  ancor più quando si parla di desiderio sessuale,  tutto diventa molto piu’ complesso del previsto. Se ne sono accorti i ricercatori dell’Università del Michigan,  che dopo mesi di ricerca hanno scoperto che non sono gli ormoni a “guidare” il desiderio, ma altri fattori psicosociali.
Mentre i livelli di testosterone e di altri ormoni riproduttivi sono stati collegati al desiderio sessuale, il nostro studio su larga scala suggerisce che fattori psicosociali influenzano molti aspetti della funzione sessuale“, ha detto John Randolph, autore dello studio. “Il benessere emotivo e la qualita’ delle relazioni intime – ha aggiunto – contribuiscono enormememente alla salute sessuale delle donne”. I ricercatori hanno esaminato i dati di 3.302 donne che hanno partecipato allo Study of Women’s Health across the Nation (Swan) per analizzare il rapporto tra ormoni riproduttivi e funzione sessuale durante la transizione verso la menopausa. In particolare, sono stati misurati i livelli di testosterone, di deidroepiandrosterone solfato (Dheas, che il corpo puo’ trasformare in testosterone o in estradiolo) e dell’ormone follicolo-stimolante (FSH). Ebbene, dai risultati e’ emerso che le donne che hanno livelli alti di testosterone e di Dheas hanno anche un maggior desiderio sessuale. Tuttavia, l’associazione e’ sottile. “Le relazioni di una donna e la realta’ di ogni giorno – hanno concluso i ricercatori – sono strettamente legate alla funzione sessuale“.

Rimani aggiornato