Arte Attualità Catania Cinema e Teatro Musica News Società Università

Notte dei Musei 2014 – Le iniziative della Città di Catania

notte dei museiTorna anche quest’anno la “Notte Europea dei Musei”, promossa sin dal 2005 dal Ministro della Cultura e della Comunicazione francese e giunta alla sua decima edizione. Come di consueto anche la città di Catania aderirà a questa iniziativa culturale, promuovendo l’apertura dei musei in orari del tutto insoliti rispetto alla quotidianità.

Per gli appassionati di Instagram sarà possibile raccontare la propria nottata attraverso l’hashtag #ndmigersitalia14. Anche quest’anno infatti, per il secondo anno consecutivo, la community italiana “Instagramers Italia” dell’ormai celebre social network ha promosso questa iniziativa.instagramers-italia1

Ecco la lista di tutti i musei che aderiranno nella Città di Catania e le varie iniziative:

1) MACS Museo Arte Contemporanea Sicilia 
2) Palazzo Della Cultura 
3) Castello Ursino 
4) Archivio Storico
5) Teatro Greco Romano 
6) Palazzo Tezzano
7) Chiesa Sant’Agata La Vetere
8) Chiesa Di San Nicolò L’Arena
9) Terme Achilliane
10) Museo Belliniano 
11) Museo Emilio Greco
12) Chiostro Convento San Giuliano 
13) Rettorato Università
14) Polo Tattile Multimediale e Caffè Al Buio
15) Museo&Fashion Marella Ferrera 
16) Fondazione Puglisi Cosentino (Palazzo Valle)
17) Associazione Ashram (MultiKulti)

Ingresso a pagamento a tariffa agevolata:
Castello Ursino
Museo Belliniano ed Emilio Greco

Ingresso a pagamento per gli spettacoli
Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena

– Chiesa San Nicolò L’Arena, Piazza Dante

Anteprima venerdì 16 maggio:
Dalle 15,00 alle 18,00 le guide di Officine Culturali svolgeranno il servizio di visite guidate nei camminamenti di gronda. Il servizio sarà gratuito per l’utenza. La prenotazione è obbligatoria ai numeri 0957102767 | 3349242464
Alle ore 19,00 e alle 21,00 andrà in scena lo spettacolo teatrale, tratto da una novella di Federico De Roberto,”Mille Miglia Lontano” di e con Pamela Toscano e Angelo D’Agosta, Franco Lazzaro suonerà l’organo di Donato Del Piano. L’ingresso è a pagamento ed è necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 | 3349242464.

Sabato 17 maggio:
Dalle 15,00 alle 18,00 le guide di Officine Culturali svolgeranno il servizio di visite guidate nei camminamenti di gronda della Chiesa di San Nicolò L’Arena. Il servizio sarà gratuito per l’utenza. La prenotazione è obbligatoria ai numeri 0957102767 | 3349242464
Alle ore 19,00 andrà in scena lo spettacolo teatrale, tratto da una novella di Federico De Roberto,”Mille Miglia Lontano” di e con Pamela Toscano e Angelo D’Agosta, Franco Lazzaro suonerà l’organo di Donato Del Piano. L’ingresso è a pagamento ed è necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 | 3349242464.
Alle ore 21,00 andrà in scena lo spettacolo “Ecce Mater Tua”, cantata scenica su musiche di W. A. Mozart, Requiem KV 626, regia di Liliana Nigro, con la partecipazione del Coro Lirico Siciliano. L’ingresso è a pagamento.
In collaborazione con Officine Culturali

– Castello Ursino, Piazza Federico II Di Svevia

– ore 17,00 prof. Dario Stazzone dell’Università di Catania – Conferenza “La collezione Biscari, nella letteratura di viaggio europea” ingresso a pagamento.
– dalle ore 19,00 ingresso al Museo con tariffa ridotta di € 2,00. Ultimo ingresso ore 0,30;
– dalle ore 19,00 In tutte le sale del castello, Musicainsieme al Castello – Uno strumento per amico”. Serata di musica e solidarietà con la partecipazione dei maestri e dei bambini dell’Orchestra e del coro Musicainsieme a Librino.
Alle ore 20,00, intervento musicale a cura degli artisti del Teatro Massimo Bellini di Catania.

– Palazzo Della Cultura, Via Vittorio Emanuele II 121

-Mostra Dell’Accademia di Belle Arti di Catania “Design”
-Mostra di Sergio Fiorentino “A prescindere dall’identità”
-Mostra di Raimondo Ferito “Pensieri Complementari”
Installazioni fisse presso la Torre Saracena
– opera pittorica “Regolo”
– opera “LAS CUCHARILLAS PARA EL CAFFE’ FLORIAN”
– opera pittorica “Agata è per sempre”
– candelora dedicata ai “Devoti” in onore di S.Agata
-scultura “Agateca”
Dalle ore 19,30 Visite guidate alla “Casa di S. Agata”;
Apertura straordinaria dell’Area Libero Scambio Libri per adulti e bambini dalle 18,00 alle 22,00, ingresso da Via V. Emanuele 123

– Museo Belliniano e Museo Emilio Greco, Piazza S.Francesco D’Assisi 3

Dalle ore 19,00, ingresso con biglietto ridotto, € 2,00 comprensive di visite guidate con inizio alle ore 19,30
Ore 19,30, Museo Belliniano, intervento musicale a cura dell’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania:
V. BELLINI: Capuleti e Montecchi “Oh quante volte, o quante…”
V. BELLINI: Sinfonia breve
G. VERDI: La forza del destino “La Vergine degli angeli”
G. PUCCINI: Gianni Schicchi “O mio babbino caro”
Violino 1°:Caterina Coco, Violino 2°:Simona Sciuto, Viola:Teresa Chiara, Violoncello:Lucia Inguscio, Clarinetto:Donata Malpasso, Arpa: Ginevra Gilli, Soprano: Carmen Maggiore, Clarinetto solista: Giuseppe Ventura, Direttore: Antonio Torrisi
Dalle ore 21,00 diffusione sonora musiche di Vincenzo Bellini

– Archivio Storico, Via. Sant’Agata, 2

Dalle ore 19,00 sarà visitabile la mostra:
“Le origini della stampa a Catania” (approfondimento in questa pagina)

– Teatro Greco Romano, Via Vittorio Emanuele II 260.

Dalle ore 18,00 reading teatrale- musicale “Itinerario nella commedia antica greco-latina” , con gli artisti del Teatro Massimo Bellini di Catania e del Teatro Stabile di Catania

– Terme Achilliane, Piazza Duomo

Ingresso libero alle terme, a gruppi di 30 persone, dalle ore 19,00. Visite guidate a cura del personale della Direzione Cultura e Turismo ogni 20 minuti.
Alle ore 0,30 i cancelli della Cattedrale (lato piazza Duomo) verranno chiusi per permettere l’ultimo ingresso alle persone già presenti
Dalle ore 21,00 Interventi musicali a cura dell’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania

– Piazza Dell’Università

Università degli Studi di Catania, chiostro del Rettorato
Apertura al pubblico dalle ore 19,00
Ore 20,00 Concerto a cura dell’Istituto Musicale V. Bellini di Catania

– Via Crociferi

Chiostro del Convento di San Giuliano (CGIL)
Ore 19,00 Concerto a cura dell’Istituto Musicale V. Bellini di Catania

– Chiesa Di Sant’Agata La Vetere (Via Del Colosseo/Piazza Del Santo Carcere)

dalle ore 19,00 alle 0,30 visite guidate proposte dai volontari del Servizio Civile Nazionale. Verranno illustrati la storia dell’edificio e il motivo per cui questo luogo è importante per il culto Agatino. Verranno mostrati i resti della prima cattedrale di Catania e il sarcofago originale dove Agata fu posta alla morte. Visita ai sotterranei, dove la santa Patrona subì il processo e il martirio dello strappo delle mammelle.
Non è richiesta la prenotazione.
Ultimo accesso alle 00,00

– Palazzo Tezzano, Piazza Stesicoro

Dalle ore 18,00 alle ore 23,00, apertura della sezione “Storico Monumentale” per attività didattica e percorso teorico, supportati dalla proiezione di immagini relative ai siti aperti in occasione della NUIT EUROPÉENNE DES MUSÉES. A cura dell’Assessorato alla Scuola, Università e Ricerca

– MACS Museo Arte Contemporanea Sicilia – Via Crociferi (Arco Di San Benedetto)

Selenia Bellavia, Angela Bonanno, Maria Gabriella Canfarelli, Maria Rita Pennisi, Margherita Rimi, Francesca Taibbi e Anna Vasta.
Sono loro le sette poetesse ospiti sabato 17 maggio dalle 20.30 alle 22.30 a “La Notte dei Musei” al MacS per la prima edizione di PoetArte, letture liriche a cura di Grazia Calanna.

– Polo Tattile Multimediale Braille e Bar Al Buio

Via Etnea 602 Tel. 095 50 01 7
Showroom
Museo Tattile
Bar al buio
Giardino Sensoriale

Museo tattile Borges

Accarezzare la Venere di Milo? Esplorare il Teatro Massimo Bellini di Catania? Toccare i piloni del futuro ponte di Messina? Tutto ciò è possibile grazie al Museo Tattile “Borges” all’interno del Polo Tattile Multimediale di Catania. L’educazione al bello dei disabili della vista – ma anche di quei vedenti intenzionati a sperimentare una muova maniera di apprezzare l’arte, toccandola – può passare, oltre che dalla copia della statua greca custodita nel Louvre, anche dall’abbraccio alla Venere dei Medici, o al Discobolo.
Tra gli altri pezzi, tutti completati da targhette in Braille, che compongono il Museo Tattile di Catania, troviamo, nella sezione Rinascimento, il Busto del Cristo Crocefisso di Donatello, e, di Michelangelo, la testa del David, il Mosè e l’Aurora. Nella sezione Neoclassica, ecco la Testa di Medusa di Antonio Canova, la Psiche Abbandonata di Pietro Tenerani, ma anche il bozzetto che ritrae il musicista catanese Vincenzo Bellini.
Fin qui non molto di diverso rispetto agli altri Musei aptici (ossia in cui si “vede” con il tatto) di altre parti d’Italia, come il Museo Omero di Ancona, o del mondo, come il Museo di Madrid, con i modellini dei maggiori monumenti europei. Ma nel Museo Tattile catanese sono esposti i plastici dei Templi di Agrigento, del vulcano Etna, del Castello Ursino, della chiesa catanese di San Giuliano –realizzati nei laboratori della Stamperia – in una galleria di monumenti siciliani che si arricchisce di anno in anno.
I visitatori del Museo Tattile “vedono” il monumento attraverso il tatto, e per questo è essenziale un’assoluta fedeltà che passa non soltanto da una minuziosa ricostruzione delle forme, ma anche dalla scelta dei materiali, che devono offrire una sensazione tattile simile a quella reale.

ELENCO OPERE ARCHITETTONICHE DEL MUSEO TATTILE “BORGES”

Edificio del Polo Tattile Multimediale (Catania)
Territorio e comuni del Parco dell’Etna (Catania)
Cattedrale di S. Agata (Catania)
Fontana del Liotru (Catania)
Castello Ursino (Catania)
Palazzo dei Chierici (Catania)
Teatro Massimo “Bellini” (Catania)
Chiesa di S. Giuliano ai Crociferi (Catania)
Chiesa dei Minoriti (Catania)
Palazzo dei Minoriti (Catania)
Centro Fieristico “Le Ciminiere” (Catania)
Modello di un tipico teatro dell’Opera dei Pupi (Catania)
Ducea di Nelson (Bronte)
Valle dei Templi, ricostruzione (Agrigento)
Valle dei Templi, stato attuale (Agrigento)
Ponte di Messina (Messina)
Basilica e Piazza di S. Pietro in Vaticano (Roma)
Torre Eiffel (Francia)
Ricostruzione del complesso megalitico di Stonehenge (Regno Unito)

ELENCO OPERE OTTICO-TATTILI

“La Creazione” di Michelangelo Buonarroti
“Figura di Donna” di Giuseppe De Nittis
“Testa di Medusa” di Caravaggio
“Les demoiselles de Avignon” di Pablo Picasso

– MF Museum&Fashion – Via Museo Biscari, 16

Telefono: 095 2503188
Mail: mf@marellaferrera.com
“Donne, Madonne, Sante & Regine”
Dalle ore 16 alle ore 23

– Fondazione Puglisi Cosentino – Palazzo Valle

Via Vittorio Emanuele II, 122
Orari 10.00-13.00; 16.00-24.00 alle ore 24.00

Contatti
Telefono: 095.7152118
Mail: mostralarraz@civita.it
Sabato 17 maggio in occasione della Notte dei Musei, apertura prolungata fino a mezzanotte della mostra “Julio Larraz. del mare, dell’aria e di altre storie”, promossa e curata dalla Fondazione Roma – Mediterraneo, ospitata dalla Fondazione Puglisi Cosentino di Catania, e organizzata da Civita Sicilia in collaborazione con la Galleria Contini di Venezia e Cortina d’Ampezzo. In esposizione un centinaio di opere del maestro- considerato uno dei pittori più poliedrici nel contesto internazionale- in un itinerario temporale che parte dal 1975 fino ai tempi più recenti, con una serie di dipinti inediti realizzati appositamente per la mostra. Ingresso gratuito.

– “Festa Turca” a Catania presso l’associazione Ashram (MultiKulti)

Dalle ore 19.30 alle ore 23.30
Via Landolina n.41

Programma

h. 19:30 – h.20.30
“EBRU” (disegno sull’acqua) : Breve dimostrazione dell’antica tecnica turca di marmorizzazione della carta; ingresso libero

CHE COSA È L’EBRU
La marmorizzazione è una tecnica di decorazione cromatica su carta che imita,
riproducendone le chiazzature di colore, una superficie di marmo. Consiste nel porre un
foglio di carta sulla superficie di un liquido appositamente preparato ed è resa possibile
grazie alle proprietà di liquidi diversi insolubili l’uno nell’altro.

h. 21:00
Gastronomia turca: il trionfo dei sapori e degli odori della cucina turca, preparazione di Yilmaz Tutan – prenotazione e contributo sociale

h. 22:30 – h.23.30
Balli popolari e suoni della tradizione turca per chiudere insieme una festa divertente e magica. Ingresso libero

Il Centro Interculturale “ASHRAM” (MultiKulti) nasce come associazione di promozione sociale nel 1995 e rappresenta il tentativo di presentare la diversità culturale come elemento di ricchezza in grado sia di contribuire ad un processo di crescita globale della collettività, sia di fungere da stimolo alle capacità di autogestione da parte di cittadini immigrati come elemento primario di integrazione sociale.

Lo scopo principale dell’associazione è quello di promuovere attività culturali e ricreative, nonché servizi. Tutti i campi in cui si manifestano esperienze culturali, ricreative e formative e tutti quelli in cui si può districare una battaglia civile contro ogni forma di ignoranza, di violenza, di ingiustizia, di discriminazione, di razzismo, di emarginazione sono settori di intervento dell’associazione. Tale impegno scaturisce da una opzione di valore fondamentale quale quella della riconoscibilità, lettura e piena valorizzazione delle differenze da sviluppare in una dimensione di reciprocità. L’iniziativa con i cittadini immigrati non è motivata quindi esclusivamente dal bisogno di rispondere a problemi gravi concernenti la loro condizione di vita ma anche dall’esigenza di definire strumenti per realizzare concretamente una società che sia autenticamente basata sul valore della differenza e della solidarietà.

Da TWITTER

#MedPhotoFest 2019, Ferdinando #Scianna: "La #fotografia è come a truvatura" https://catania.liveuniversity.it/2019/11/12/med-photo-fest-2019-ferdinando-scianna-la-fotografia-e-come-a-truvatura/

“Facciamo valere i diritti dei #caregiver nelle #università”: la petizione virale di Erika

https://catania.liveuniversity.it/2019/11/13/facciamo-valere-i-diritti-dei-caregiver-nelle-universita-la-petizione-virale-di-erika/

Diritto allo studio, #Priolo: “Fondi importanti stanziati per i nostri #studenti” @unict_it https://catania.liveuniversity.it/2019/11/13/unict-diritto-studio-priolo-fondi-misure-studenti/

Load More...