Attualità

Nasce a Catania il consorzio Sclerosi Multipla

Un corsorzio a raggruppare i 19 centri per la diagnosi e la sclerosi multipla riconosciuti dalla Regione Sicilia. Si chiamerà “Sicilian Multiple Sclerosis”.

E’ stato costituito a Catania il consorzio “Slerosi Multupla Sicilia – Sicilian multiple sclerosis (Sms)”. La nascita del consorzio  è stata tenuta a battesimo nel corso dell’incontro, che si è tenuto alla clinica Neurologica del policlinico dell’università di Catania alla presenza dei professori Mario Zappia dell’università di Catania e Giuseppe Vita dell’università di Messina.

La Sicilia è una regione ad alta concentrazione di pazienti affetti da sclerosi multipla, sono stati quantificati circa 6 soggetti affetti dalla malattia autoimmune demielinizzante  cronica del Sistema Nervoso Centrale.
Attualmente non esiste una cura nota, ma tramite trattamenti farmacologici si è arrivati a bloccare la progressione della patologia ed evitare le disabilità motorie. Per questo l’esigenza di un Consorzio, per organizzare al meglio la sinergia fra i 19 centri e fare in modo che si possano portare in Sicilia tutte le sperimentazioni cliniche più avanzate per la diagnosi e la terapia.

La prossima riunione del neonato consorzio si terrà  il prossimo 8 febbraio al San Raffaele Giglio di Cefalu’.

A proposito dell'autore

Salvatore Raspanti

Classe 84, nato a Nicosia, vive a Catania. Laureato in Farmacia vanta un’esperienza pluriennale nel settore dell’informazione sul web.. “smanetta” on line sin dagli albori del Web, e nel 2007 fonda Liveuniversity.it, il primo giornale di informazione universitaria in Italia.
E' anche Presidente dell'Associazione Culturale No profit "Liveunict".

Rimani aggiornato