Università

UNICT – Presentazione del libro “La violenza contro le donne nella storia”

La violenza sulle donne è oggi, più che mai, un tema molto sensibile e degno di attenzione. La condizione delle donne è certamente migliorata nel corso del tempo e nella storia, ma la violenza contro le donne è un fenomeno duro a morire. “La violenza contro le donne nella storia – Contesti, linguaggi, politiche del diritto (secoli XV-XXI)” è un volume che ne analizza l’evoluzione dall’età moderna a quella contemporanea.

Lunedì 27 novembre alle 15:30, nell’aula magna di Palazzo Pedagaggi (dipartimento di Scienze politiche e sociali), si presenta il volume “La violenza contro le donne nella storia – Contesti, linguaggi, politiche del diritto (secoli XV-XXI)” (Viella, Roma 2017), a cura di Simona Feci (Università di Palermo) e Laura Schettini (Università di Napoli “l’Orientale”).

L’iniziativa, alla quale partecipa la storica Simona Feci, intende esplorare sia i contesti sociali sia le politiche del diritto adottate per contrastare la violenza tra storia moderna e contemporanea. La prospettiva storica si dimostra particolarmente interessante nell’analisi della violenza contro le donne perché dimostra che il gesto violento, lungi dall’essere immediato e “istintivo”, veicola, al contrario, forme, linguaggi, contenuti e valori sociali diversi a seconda dei contesti.

Il seminario si avvarrà dell’apporto della prof.ssa Rita Palidda, già ordinario di Sociologia economica, e della prof.ssa Delia La Rocca, ordinario di Diritto privato; entrambe si sono occupate del tema dal punto di vista scientifico e con iniziative politico-culturali di rilievo. Modera l’incontro la prof.ssa Pinella Di Gregorio, ordinario di Storia contemporanea.