SCUOLA – Concorso 2018: modalità e scandenze per conseguimento dei 24 CFU

È risaputo che il prossimo concorso a cattedra sarà nel 2018 e il suo superamento concederà l’accesso al FIT, ovvero il tirocinio triennale retribuito al termine del quale il candidato potrà ottenere la tanto sospirata cattedra. Ma uno dei requisiti di accesso al concorso è il conseguimento dei 24 CFU in materie antropo-psicopedagogiche che tanto hanno fatto discutere il web in questi giorni.

Le materie sono regolamentate dal decreto emanato nella settimana di ferragosto e il prezzo è stato fissato – per le università statali – a non più di 500 euro. Gli studenti potranno comunque rivolgersi alle università telematiche, ma soltanto per un massimo di 12 CFU. E mentre partono le petizioni per una revisione del decreto o per l’abolizione dello stesso, la domanda più insistente sui social e sul web è come ed entro quale termine conseguire i 24 CFU. Ancora non si sa nulla di certo sulla data del concorso 2018, sebbene si pensi che il bando – in linea con gli altri bandi di anni passati – possa essere emanato in primavera. Se così è, bisognerà conseguire i 24 CFU entro marzo, dal momento che il candidato dovrà possedere i requisiti al momento dell’iscrizione. Pertanto, sebbene non esista alcun termine entro il quale conseguire tali crediti, è bene che gli aspiranti docenti inizino ad iscriversi già ad ottobre, ovvero all’inizio del prossimo anno accademico.

Ma dove ci si può informare per iscriversi ai corsi? Lo strumento migliore è il sito delle varie università, dove verranno pubblicati bandi ed istruzioni relative al caso. Si fa presente, tuttavia, che è possibile che gli atenei non attivino nessun corso, essendo comunque presente la possibilità di iscriversi ai corsi singoli. Per gli aspiranti docenti di Catania e provincia, ci si può informare presso l’ufficio ex TFA – preposto appunto all’abilitazione all’insegnamento – in via A. di San Giuliano n. 197. Gli aspiranti docenti di qualunque altra provincia o ateneo potranno chiamare la segreteria del proprio corso di laurea o un ufficio che un tempo era preposto al TFA.

Leggi anche:

 

 

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNICT – Tra una settimana al via test d’ammissione: il calendario delle prove

Ci siamo lasciati alle spalle l'ultimo weekend di agosto, quello che, per molti studenti, rappresenta davvero "l'ultima spiaggia" della propria...

Chiudi