ESTATE 2017 – Wi-Fi libero e offerte viaggi: ecco come evitare gli hacker

Dal Wi-fi libero in spiaggia, alle finte offerte di viaggi, passando per le carte di credito clonate. Tutto ciò che c’è da sapere per non cadere nella ragnatela delle truffe.

Estate, tempo di vacanze e spensieratezza. Peccato che quest’ultima venga sfruttata dai malintenzionati più di quanto possiamo immaginare durante la bella stagione.

Ad esempio negli hotel, nelle stazioni, nei bar e nei lidi che sono tutti dei luoghi potenzialmente “pericolosi” con le loro reti wi-fi libere: spesso non sono criptate e di conseguenza non sono protette, vengono compromesse al fine di spiare chi vi si collega. Quando è possibile (se non avete certezza sul posto e su come viene gestita la sua rete) meglio evitarle.

Altro grosso problema è quello relativo alle carte di credito. È consigliabile non usarle per i  piccoli pagamenti e non perderne mai il contatto visivo, specialmente all’estero dove vengo clonate con estrema facilità.

Truffa che sta prendendo sempre più piede è anche il phishing (nella fattispecie quello vacanziero) cioè delle finte offerte di viaggi e sconti straordinari che vengono utilizzate dagli hacker per colpire tramite email, sms, chat e social network.

Ultimo consiglio poi è non compromettere la propria reputazione condividendo immagini e video che potrebbero creare  disagi in futuro: le foto ed i video compromettenti rappresentano infatti le lame di un harakiri perfetto per chi cerca una promozione o magari un nuovo lavoro.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
TEST MEDICINA – Miur: nessuna ombra sul test d’ammissione del 2016

Arrivano subito le precisazioni dal Miur, che prontamente replica: si è svolto secondo la normativa e le disposizioni vigenti e...

Chiudi