Assume troppa caffeina e si sente male: studente muore per aritmia

Ha perso la vita per aver assunto troppa caffeina: uno studente di 16 anni √® morto durante una lezione. 

Assumere troppa caffeina pu√≤ essere rischioso: uno studente americano di 16 anni √® morto durante una lezione in un liceo della Carolina del Sud.Il giovane ha iniziato a sentirsi male dopo aver bevuto tre bevande che contenevano caffeina. Si trattava, nel dettaglio, di un caff√®-latte acquistato al Mc Donald’s, una bevanda gassata con molta caffeina e una bevanda energetica.  L’alta concentrazione di caffeina aveva provocato al giovane un’aritmia. 

LiveUniCT si era gi√† occupato qualche tempo fa dei rischi di bere troppi caff√® e di avere in generale un’alimentazione non equilibrata.  “Il caff√®, fino ad un massimo di due-tre al giorno non √® causa di particolari problemi,- aveva spiegato ai nostri microfoni la biologa e nutrizionista Maria Rita Ursino –  ma quando si superano le quattro tazzine potrebbe generarne, come bruciori di stomaco, ipermobilit√† intestinale e innalzamento della pressione sanguigna. Sarebbe dunque meglio preferire in alternativa del t√® verde che, grazie alla presenza delle catechine, ha un rilascio pi√Ļ lento della caffeina ed un ottimo effetto antiossidante‚ÄĚ. Per saperne di pi√Ļ leggi Studenti consumano troppi cibi pronti e caff√®: ecco i consigli della nutrizionista.

Adesso si torna a parlare di alimentazione e caffeina, dopo la morte del giovane americano. Questa non √® un’overdose, abbiamo perso Davis per una sostanza del tutto legale – ha spiegato il medico Watts – .Il nostro obiettivo √® di far sapere alla gente, soprattutto ai nostri ragazzi che vanno a scuola, che queste bevande possono essere pericolose, e di stare molto attenti a quante ne assumono nell’arco della giornata”. 

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
WhatsApp down: l’app smette di funzionare

Smette di nuovo di funzionare l'app di messaggistica pi√Ļ utilizzata al mondo. Dopo il crollo avvenuto pochi giorni fa, anche...

Chiudi