LAVORO – Assunzione di 1000 cancellieri, in arrivo il bando del Ministero

Il Ministero della Giustizia a breve emanerà un bando per l’assunzione a tempo indeterminato di 1000 Cancellieri.

Il bando appartiene al piano assunzioni del Ministero e mira ad assumere personale amministrativo non dirigenziale in tutta Italia. A causa della carenza di personale, infatti, si è giunti alla decisione di emanare un bando per l’assunzione di nuove figure.

Sono, pertanto, ricercate nuove figure professionali che affianchino i giudici in qualità di assistenti e collaboratori. I requisiti richiesti per svolgere la funzione di cancelliere sono:

  • laurea in giurisprudenza, scienze sociali o economia e commercio;
  • competenze informatiche (come minimo la conoscenza del pacchetto Office e di Windows);
  • gradita anche la conoscenza di una o più lingue straniere e una pregressa esperienza come archivista.

Dopo aver superato il concorso, il neo-cancelliere svolge attività lavorativa di 36 ore a settimana presso uffici privati, uffici giudiziari, Corti d’Appello, Procure o Giudici di pace e può salire di grado fino al ruolo di Dirigente di Cancelleria.

Per avere ulteriori informazioni sui temi e le procedure per partecipare al concorso pubblico occorrerà aspettare la pubblicazione del bando, da parte del Ministero della Giustizia, che avverrà nelle prossime settimane.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
INDA – Presentata la nuova stagione teatrale, due tragedie e una commedia in calendario

E' stato presentato oggi a Roma il ciclo di Rappresentazioni Classiche che andrà in scena al Teatro Greco di Siracusa...

Chiudi