Cinque tipi di coinquilini con cui non vorreste mai convivere

LITIGI-620x400

Ebbri della libertà post-adolescenziale, varcate le colonne d’Ercole delle mura domestiche, ci si affanna per trovare il luogo in cui attuare finalmente il tanto desiderato “vivere a modo proprio”. La frenesia con cui si esplica la ricerca, porta però a sottovalutare un fatto importantissimo : la tua felicità dipende dagli improbabili coinquilini che potrebbero toccarti in sorte!

#1 Il Parassita

“Ogni animale o vegetale il cui metabolismo dipende, per tutto o parte del ciclo vitale, da un altro organismo vivente” come ci insegna la biologia, il coinquilino parassita è proprio così! Perché cucinare o fare la spesa, quando si può giungere in cucina al momento giusto è dire “Ma che buono! Lasciamene un po’”. Il parassita è quell’animale che prima di uscire passa dal tuo armadio per “prendere in prestito” i tuoi vestiti, ovviamente a tua insaputa. Quelli appartenenti alla specie “vegetale”  mettono radici sul divano e lasciano che sia tu a fare le pulizie limitandosi, nel migliore dei casi, a dire “grazie”

#2 Il Radical Chic

Noto anche come “Tischi toschi”. Le sue parole preferite sono “vernissage, decoupage, happy hour, brunch…”.  Tiene per ore la cucina impegnata perché è “alle prese con la ricetta dei soufflè” o “…dei bignè” o “…del parfait”. È quello che riempie tutti gli spazi comuni, perché possiede ogni oggetto che sia stato mai inventato e ha sempre il perfetto abbigliamento per fare qualsiasi cosa. È inutile confrontarsi con lui…qualsiasi cosa tua, sarà sempre infima rispetto alla sua!

#3 Il Fruttariano

Mangia solo frutta e col suo simpatico colorito giallastro dice frasi come “Sono così sazio! A pranzo ho bevuto troppa spremuta d’arancia”.  Approfitta di ogni pasto per farti notare quanto sia immonda la tua alimentazione e quanto invece sia corretta e pura la sua.

#4 Il Nudista

Va in giro per casa sempre come mamma l’ha fatto. Se avete ospiti coglie l’occasione per venire a farvi visita nella vostra stanza e se, nella chiesa di fronte casa vostra, sta avendo luogo un funerale, ne approfitta per stendere la biancheria perché “la perversione sta negli occhi di chi guarda!”

#5 Il Lamentoso e Piagnone

È sempre preoccupato per qualcosa e se tu non sei un tipo ansioso, non temere…lui provvederà a scaricarti la sua! Ripete a ruota libera frasi come “sono una persona sfortunata”, “va sempre tutto storto”, “non ce la farò mai” , “mi ammalerò” , “non passerò”, “morirò”. Si lamenta anche quando le cose vanno bene perché… “potrebbero andare meglio”.


"Non chiederci la parola che squadri da ogni lato l'animo nostro informe...codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo"

Advertisement

Leggi articolo precedente:
CATANIA – “A riveder le stelle con Federico”: Castello Ursino si trasforma in osservatorio astronomico

"A riveder le stelle con Federico", evento organizzato da Officine Culturali e Karma Communication, avrà luogo il prossimo 18 Dicembre,...

Chiudi