News Sicilia

Sicilia, giovane aggredito a coltellate e mazzate: un arresto

carabinieri-volante
Le forze dell'ordine hanno arrestato un uomo di 40 anni, accusato di aver aggredito un 26enne, che ha riportato diversi traumi e ferite.

Lesioni personali aggravate e porto di armi o oggetti atti ad offendere: sono queste le ipotesi di reato di un 40enne. I carabinieri di Cianciana (Agrigento) hanno arrestato l’uomo ritenuto responsabile dell’aggressione di un 26enne trasportato in elisoccorso, all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

Il giovane sarebbe stato preso a mazzate e coltellate, a Cianciana, in salita Martiri. Non è chiaro cosa abbia innescato la discussione fra i due uomini che verosimilmente si erano dati appuntamento per un chiarimento. Forse vecchie diatribe o questioni sentimentali.

Il giovane ha riportato brutte ferite insieme a diversi traumi ma, fortunatamente, non sembrerebbe essere in pericolo di vita.


Neonato in pericolo di vita: trasportato d’urgenza da Catania a Roma