News Sicilia

Sicilia, gatto bastonato e maltrattato: nel corpo anche schegge di proiettili

gatto-arancione
Nuovo caso di maltrattamento su animali; si indaga sui responsabili dell'accaduto. Di seguito la tragica condizione clinica del felino.

Ancora maltrattamenti sugli animali in Sicilia: stavolta il fatto è avvenuto nel Palermitano, a San Giuseppe Jato, dov’è stato trovato un gatto sofferente che presenta chiari segni di bastonate. In tutto il suo corpo, inoltre, sono state trovate schegge di proiettili.

Il felino, chiamato Carota, è stato soccorso dai volontari ed è attualmente ricoverato in una clinica palermitana, dove sta lottando per sopravvivere. Il gatto ha perso un occhio e presenta gravi ferite, dovute ad un brutale pestaggio, e diverse schegge di proiettili. Molto probabilmente il piccolo animale è stato vittima sia di violenza fisica che di un investimento da parte di un’auto.

I volontari AIDAA chiedono un’indagine approfondita per identificare i responsabili. L’associazione, inoltre, presenterà un esposto alla Procura di Palermo per il maltrattamento del felino.


Catania, anziano investito sulle strisce: si cerca il pirata della strada