News Sicilia

Incendi in Sicilia: trovati 2 corpi carbonizzati vicino all’aeroporto

incendio-aeroporto
Moltissimi i danni causati dai numerosi incendi di queste ore: due corpi carbonizzati sono stati trovati non lontano dall'aeroporto.

Gli incendi che stanno colpendo la Sicilia durante queste ore sono moltissimi. Tra case distrutte e luoghi evacuati, adesso un’altra triste notizia: non lontano dall’aeroporto di Palermo, a Cinisi, sono stati trovati in una casupola due corpi carbonizzati, che non sono ancora stati identificati. I due avrebbero all’incirca 77 e 75 anni.

La Regione Sicilia chiede così a Roma lo stato d’emergenza: “Sono in attesa della relazione da parte della Protezione civile sulla situazione degli incendi in Sicilia in modo da poter dichiarare, già nella seduta della giunta di domani, lo stato di calamità – ha annunciato il presidente della Regione, Renato Schifani – e chiedere al governo nazionale il riconoscimento dello stato di emergenza per l’Isola“.

Ci sono danni ingenti ancora non quantificabili – ha continuato – e numerosi roghi ancora attivi. Voglio rinnovare il ringraziamento della comunità siciliana a Protezione civile, Corpo forestale, Vigili del fuoco e volontari impegnati fin dal primo momento, con grande spirito di sacrificio e senso di responsabilità, ad arginare l’emergenza di questi ultimi due giorni“.


Incendi Catania, l’appello in un Comune del Catanese: “Chiudete il gas”


 

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!