Attualità

Bonus cultura 2023: chi ne ha diritto e come richiederlo

Riparte il Bonus Cultura 2023, noto anche come 18 app. L'agevolazione economica per coloro che compiono 18 è stata riconfermata per quest'anno. Di seguito i dettagli.

Ritorna il Bonus Cultura 2023, l’agevolazione economica che permette ai 18enni di poter accedere gratuitamente a molteplici attività culturali. Questa sarà la settima edizione del bonus il quale è stato introdotto per la prima volta nel 2016.

Cos’è il Bonus Cultura 2023

Il Bonus è un’agevolazione economica che prevede un voucher di 500 euro destinato a coloro che hanno compiuto 18 anni. Il Voucher non è chiaramente spendibile per qualsiasi tipologia di acquisto, ma per tutte quelle attività che possono dimostrarsi utili alla crescita formativa e culturale dello studente. Spronare i giovani all’arricchimento personale e culturale è importante per la crescita personale, ma anche dell’intera collettività. Una società che si fonda sulla curiosità per la cultura sarà una società migliore.

Chi può usufruirne

Potranno usufruire dell’agevolazione economica  tutti coloro che sono nati nel 2004 e che risiedono in Italia o che possiedono un permesso di soggiorno valido nel territorio. È possibile richiedere il bonus 18app fino al 31 ottobre 2023. Si ricorda inoltre che scambiare o vendere il buono implica il compimento di un vero e proprio reato.

Come spendere il bonus

Sono diverse le attività e le iniziative per le quali è possibile spendere il Bonus Cultura 2023:

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

  • biglietti per spettacoli teatrali, cinema e spettacoli dal vivo;
  • libri, audiolibri e libri elettronici (esclusi Kindle, Kobo o simili);
  • biglietti per musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online;
  • corsi di musica, di teatro e di lingua straniera;

Si ricorda che non è vi è una spesa massima per il singolo acquisto, ma non è possibile ripetere un acquisto due volte, come per esempio l’acquisto del biglietto di un concerto. Sarà inoltre possibile spendere il bonus entro e non oltre il 30 aprile 2024.

Come si richiede il Bonus

Per richiede il bonus bisogna registrarsi al sito 18app tramite SPID o CIE entro il 31 ottobre 2023. Dopo esservi regolarmente registrate, potrete consultare la vostra somma all’interno del portafoglio digitale.

La procedura per utilizzare il Bonus

Per poter accedere al Voucher del Bonus Cultura 2023 bisogna anzitutto registrarsi al sito e selezionare la voce “Crea nuovo Buono“.  Adesso sarà il momento di scegliere se s’intende eseguire l’acquisto online o in un negozio fisico e per quale attività si desidera spendere il buono. Dopo aver inserito il costo, si genererà un buono che sarà finalmente pronto per essere utilizzato.

Per usare il Bonus Cultura 2023 è possibile stamparlo, utilizzarlo come Pdf o salvarlo nell’immagine della galleria. In caso di errori, non c’è da preoccuparsi, è possibile annullare il buono tramite l’apposita voce, per poi generarne uno successivamente. In caso di musei o mostre potrebbero essere necessari alcuni giorni per poter ottenere un nuovo buono.

 Bonus benzina 2023: come funziona