Catania

Tragedia scampata a Catania: quattro pompieri feriti per esplosione in una casa

vigili del fuoco
A Catania si è scampata una possibile tragedia: a causa di un'esplosione in una casa, sono rimasti feriti quattro Vigili del Fuoco che erano stati chiamati per un forte odore di gas.

Un’esplosione in una casa si è verificata nella mattinata odierna in centro a Catania. La zona interessata sarebbe quella del quartiere Borgo di Catania dove, al numero 7 di via Carmelo Abate, si sarebbe verificata un’esplosione in un’appartamento.

Il bilancio è di quattro feriti, tutti tra i Vigili del Fuoco intervenuti in seguito alla chiamata di alcuni residenti che avevano percepito una forte puzza di gas. Per fortuna, i pompieri coinvolti hanno riportato delle ferite lievi, anche se l’esplosione è avvenuta mentre effettuavano il sopralluogo nell’appartamento interessato.

L’ipotesi al momento è che si sia creata una sacca di gas nell’appartamento e che questa sia stata la causa dell’esplosione. In merito ai Vigili feriti coinvolti nella deflagrazione della miscela aria-gas (GPL), hanno riportato lievi ustioni, escoriazioni e contusioni. Due si trovano presso l’Ospedale Garibaldi Centro di Catania e gli altri due presso l’Ospedale Cannizzaro di Catania, per le cure e gli accertamenti del caso.