Università in pillole

Si laurea in Filosofia a 75 anni: “Adesso sono pronto per la magistrale”

università- laurea in filosofia- Pier Domenico
Si laurea a 75 anni in Filosofia: la storia di Pier Domenico, che non ha rinunciato al suo sogno e alla sua vera passione.

Quando si vuole raggiungere un obiettivo, non è mai troppo tardi. Pier Domenico Sabbatani a 75 anni si è laureato in filosofia, con il massimo dei voti,  presso l’università di Bologna. Ha discusso una tesi molto difficile da trattare, che riguardava la malattia sacra, ovvero l’epilessia analizzata dalle 3 religioni monoteiste (Cristianesimo, Islam  ed Ebraismo).

“Mia madre faceva la sarta per conto terzi – racconta Pier Domenico parlando della sua infanzia, in un’intervista a Ravenna Today – Mio padre, invece, il fattorino: tutti i giorni divorava chilometri in bicicletta. I miei ci tenevano a farmi studiare, avrebbero voluto vedermi laureato”.

All’età di 19 anni Pier Domenico si era iscritto all’università per diventare insegnante, ma ha dovuto cambiare il suo progetto di vita dato che da lì a poco sarebbe diventato padre. “Mi presi le mie responsabilità e mi sposai. La mia famiglia non poteva certo mantenermi, così dovetti trovarmi un lavoro subito. Mi rivolsi alla Cisa, dove fui assunto come operaio addetto al magazzino”

Passo dopo passo, Pier Domenico ha scalato delle posizioni nella ditta diventando prima impiegato e alla fine dirigente: “Da capo area sono diventato responsabile vendite, quindi direttore vendite e, come ultimo step, direttore commerciale”. Sabbatani ha passato molti giorni della sua vita nelle scuole, dove ha parlato agli studenti di: “Tutto ciò che può essere propedeutico all’ingresso nel mondo del lavoro. In una dozzina d’anni ho incontrato quindicimila ragazzi”.

A Pier Domenico non è mai passata la passione per la filosofia, durante i suoi viaggi infatti amava leggere e approfondire Seneca. Fino a quando: “Tre anni fa ho pensato di iscrivermi al corso di laurea in filosofia all’Università di Bologna. Sono stati tre anni intensi. Non ho mai mancato ad una lezione. All’inizio prendevo il treno all’alba e rientravo a casa alla sera. Poi, con lo scoppio della pandemia, ho imparato a seguire le lezioni da casa con la didattica a distanza”.

La storia di Pier Domenico padre di tre figli e nonno di sei nipoti non finisce qui: “Mi sono già iscritto al biennio di laurea magistrale. Vorrei continuare ad approfondire questi studi”.