Test Ammissione

Graduatoria Medicina 2021: differenze tra “assegnato”, “prenotato” e altri status

Graduatoria Medicina 2021
Graduatoria Medicina 2021: accanto ai nomi dei candidati sono apparsi dei termini non a tutti noti, come "prenotato". Che significano? Ecco i chiarimenti.

Graduatoria Medicina 2021: qual è la differenza tra “assegnato”, “prenotato”, “in attesa” e “fine posti”? 

Ecco dei chiarimenti sul significato di questi termini, apparsi sulla graduatoria pubblicata oggi.


Test Medicina 2021: è online la graduatoria nazionale


Graduatoria Medicina 2021: cosa significa “assegnato”?

Coloro che, nella graduatoria, vedono apparire accanto al proprio nome lo status di “assegnato”, vuol dire che rientrano nella prima preferenza utile e devono immatricolarsi entro quattro giorni lavorativi, incluso il giorno di pubblicazione della graduatoria.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

Se non lo faranno, saranno identificati come rinunciatari e, quindi, saranno esclusi dalla graduatoria.

Lo status di “prenotato”

Rientrano nello status di “prenotato”, coloro che non rientrano nella prima preferenza utile. In questo caso, i candidati hanno due possibilità:

  • immatricolarsi entro 4 giorni lavorativi nella sede in cui risultano prenotati, rinunciando, di conseguenza, a tutte le altre preferenze espresse;

oppure

  • attendere lo scorrimento della graduatoria Medicina 2021.

Se dovessero scegliere questa seconda opzione, i candidati prenotati dovrebbero confermare il proprio interesse a rimanere in graduatoria, su Universitaly.

La differenza tra “in attesa” e “fine posti”

Chi risulta “in attesa”, non ha punteggio sufficiente per rientrare tra i prenotati ma ha la possibilità di passare allo status di “prenotati” grazie ai successivi scorrimenti.

Invece, coloro che hanno ottenuto lo status di “fine posti”, non hanno un punteggio utile per rientrare nelle categorie prenotati o in attesa. Di conseguenza, le possibilità di passare alla categoria prenotati sono molto più basse. Anche questi candidati devono, però, confermare l’interesse per la permanenza in graduatoria su Universitaly.

Graduatoria Medicina 2021: come funziona lo scorrimento

Lo scorrimento avviene, in media, ogni 20 giorni circa, fin quando i posti disponibili non saranno esauriti. I candidati dovranno, quindi, controllare regolarmente la graduatoria per verificare la propria situazione.

Vale la pena ricordare che l’immatricolazione va fatta entro 4 giorni e che, i candidati assegnati, devono effettuare due passaggi: la domanda di immatricolazione e il pagamento della quota fissa.

Test Medicina 2021, pubblicata la graduatoria: come immatricolarsi

 

 

 

UNIVERSITÀ DI CATANIA