Medicina Odontoiatria Ostetricia

Test medicina: il punteggio minimo del 2019

test medicina
Test Medicina: si svolgerà a breve la prova d'ammissione per Medicina e Chirurgia. Quest'anno è boom di iscritti: vediamo il punteggio minimo del 2019.

Test medicina: si è chiuso il 23 luglio 2020 l’ultimo termine utile per inviare la propria domanda di iscrizione ai test a numero programmato nazionale per sostenere le prove di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria. A dispetto delle previsioni e dell’aumento della tassa da pagare per sostenere il test d’ammissione, gli iscritti alle prove sono stati moltissimi. Quest’anno, dunque, sarà ancora più difficile tentare di accaparrarsi uno dei posti messo a bando.

Come funziona il punteggio minimo

Per questo motivo, moltissimi aspiranti medici stanno tentando di fare delle previsioni su quello che potrebbe essere il punteggio minimo di quest’anno. Il punteggio minimo è importante poiché la graduatoria sarà nazionale e i candidati hanno espresso più di una preferenza al momento della compilazione della domanda.

La pubblicazione dei primi punteggi delle prove per Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria è fissata per il 17 settembre 2020. Dal 25 settembre 2020, invece, si potrà visionare la propria prova. Infine, il 29 settembre 2020 sarà pubblicata la graduatoria nazionale di merito nominativa.

Prima della pubblicazione definitiva, può essere utile fare delle stime per tentare di conoscere il proprio posto in graduatoria e sapere se si è riusciti a ottenere uno dei posti negli atenei prescelti. Non si possono ancora fare ipotesi sul punteggio minimo del test medicina 2020, tuttavia è utile dare un’occhiata a quello dell’anno precedente.

Il punteggio minimo del 2019

Il punteggio minimo dell’anno scorso per entrare in Medicina e Chirurgia è stato di 41,4. Si tratta del primo punteggio che non tiene in considerazione gli scorrimenti successivi. Questo numero è stato registrato all’Università di Messina, mentre nelle altre università i numeri sono stati più alti fino ad arrivare al punteggio minimo di Milano Bicocca che si è arrestato a 56, 1.

C’è ancora tempo, tuttavia, per prepararsi ad affrontare al meglio il test. La prova quest’anno si svolgerà il 3 settembre e consisterà in 60 quesiti con cinque opzioni di risposta. Le domane saranno così ripartite: 12 quesiti di cultura generale; 10 di ragionamento logico; 18 di biologia; 12 di chimica; 8 di fisica e matematica.


 Test Medicina 2020: come funziona punteggio minimo e graduatoria

Test Medicina 2020: gli iscritti per ogni ateneo

 Test Medicina 2020: i posti disponibili per ogni ateneo

Rimani aggiornato