Lavoro, stage ed opportunità

Lavoro Catania: le posizioni ancora aperte

lavoro catania
Sono tantissime le offerte di impieghi per la città etnea. I ruoli sono i più disparati: ci sarà, tra queste, l'offerta giusta per te?

Lavoro Catania: ogni settimana porta con sé tante nuove opportunità. Tra di queste, ad esempio, la possibilità di trovare un nuovo impiego. Proprio per quel che riguarda la città etnea, sono tantissime le posizioni aperte che, ogni giorno di più, possono essere trovate disponibili alla candidatura.

Questa settimana, ad esempio, le offerte di impiego per il territorio catanese sono le più disparate, passando da un ruolo all’altro. Il Policlinico Vittorio Emanuele, l’Ikea, alcuni privati: sono solo alcuni dei tantissimi alla ricerca di nuovo personale, offerte in attesa di essere trovate dal candidato giusto.

Lavoro Catania: dirigente medico al Policlinico

La prima offerta di lavoro per la città etnea è tra quelle di spicco: si ricercano, infatti, otto nuove figure di dirigente medico da inserire tra il personale del Policlinico “Vittorio Emanuele”, per  la disciplina di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza.

Sebbene non si abbiano ancora delle date certe, ciò che si sa per certo è che il concorso consterà di tre prove: una scritta, una pratica e infine una orale. Il tutto, infine, sarà accompagnato dalla valutazione dei titoli già acquisiti. La scadenza per presentare la propria partecipazione al concorso è fissata al prossimo 13 agosto 2020. Per maggiori informazioni, si consulti il bando.

Lavoro Catania: stage Area Logistica per Ikea

Ikea propone uno stage in area logistica dalla durata di 6 mesi, con rimborso spese e vitto gratuito. I candidati si occuperanno, tra le varie attività, di gestire gli spazi di stoccaggio, o controllare la reperibilità dei prodotti, oppure ancora di tacciare la merce dal momento in cui viene ordinata al momento in cui diventa pagata.

Viene richiesto ai candidati di possedere una laurea da non più di 3 anni, preferibilmente in ingegneria. Richiesta inoltre un’esperienza lavorativa in magazzino e, tra l’altro, un’ottima conoscenza di Excel.

Lavoro Catania: baby sitter

Sono, infine, tantissime le richieste per baby sitter da parte di privati. Con la fine del lockdown, infatti, moltissime famiglie sono tornate al lavoro, senza poter, effettivamente, lasciare i propri figli a parenti, mettendoli dunque alla ricerca di una figura professionale e fidata.

A questo proposito si ricorda che, per queste famiglie, vi è la possibilità di richiedere il bonus baby sitter, dal valore di 600 euro, maggiorato fino a 1000 in caso dei figli del personale sanitario e delle Forze dell’Ordine.