Cronaca

Orrore nel catanese: uomo uccide fratello a colpi di pistola

Immagine di repertorio.
Subito dopo il delitto, i carabinieri della compagnia di Paternò hanno arrestato il presunto assassino.

Fratricidio a Paternò nella notte appena trascorsa. Andrea Befumo, di 34 anni, avrebbe ucciso con quattro colpi di revolver il fratello Paolo, di 40 anni.

Dalle prime ricostruzioni, i due fratelli ieri sera avrebbero litigato in un pub di Paternò per ragioni legate alla droga: il fratello minore sarebbe un tossicodipendente e avrebbe avuto continuamente bisogno di soldi per acquistare sostanze stupefacenti.

Poco prima di mezzanotte Andrea Befumo avrebbe raggiunto il fratello Paolo a casa sua e lì l’avrebbe ucciso. L’omicidio sarebbe avvenuto in via Pergusa, in casa della vittima.

Speciale Test Ammissione