Tecnologia e Social

Instagram, novità per le stories: in arrivo il “Green Screen”

Secondo alcune indiscrezioni, tra i prossimi aggiornamenti del social network ormai più diffuso del mondo, ci sarebbe la funzione del Green Screen per le stories. Ma il filtro prende ispirazione da uno già esistente.

Tra le applicazioni più usate dagli utenti di tutto il mondo, Instagram è quella che trova costantemente nuovi modi per essere utilizzata, grazie ai filtri, alla musica, agli effetti video e così via. Ora, secondo alcune indiscrezioni, la prossima novità, già in test per alcuni utenti, è il nuovo filtro Green Screen, che potrebbe ben presto diventare una realtà alla portata di tutti.

Come suggerisce la parola stessa, il Green Screen è quella funzione che permette ad un soggetto di essere “incollato” su un’altra immagine, presa dal proprio rullino foto. Questa funzione, però, era già esistente, nei sistemi iOS: chiamata Photo Boot, si poteva sostituire il background della propria foto scegliendone uno più bello tra le proprie foto.

Questa funzione è dedicata, secondo le indiscrezioni, alle stories: potrà essere attivata come un qualsiasi filtro, selezionando l’icona dal menù in basso. Per ora, per quanto si sa, il filtro sarà attivo solamente sulle immagini statiche; in un secondo momento, probabilmente, il programma reggerà anche i video o degli effetti animati. Ad ogni modo, quando sarà il momento di scoprire questa nuova funzione, sarà sicuramente Instagram a darne la notizia sul proprio profilo ufficiale.

Da TWITTER

Passione #Etna: il canale #YouTube dedicato alla scoperta del #vulcano https://catania.liveuniversity.it/2019/11/18/passione-etna-canale-youtube-antonio-de-luca/

Ritrovata #moto del turista #messicano: Bernardo e “Rebecca” possono ripartire https://catania.liveuniversity.it/2019/11/19/catania-furto-moto-travel-blogger-ritrovamento/ #Catania

AMS EVA1: l’intera #ISS riflessa nel mio visore, con la Terra ben visibile in secondo piano. Una versione dal vivo del logo della #MissionBeyond. #SpacewalkForAMS

Load More...