News

Musei siciliani, l’assessore Tusa: “Percorsi dedicati a non vedenti e ipovedenti”

È stata annunciata dall’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana la creazione di appositi percorsi di visita dei musei locali per turisti non vedenti e ipovedenti.

I visitatori non vedenti e ipoventi avranno presto l’opportunità di vivere sulla “propria pelle” l’arte e l’architettura nostrane, tramite l’instaurazione di appositi percorsi dedicati nei musei e parchi archeologici dell’Isola. È questa la promessa dell’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, Sebastiano Tusa, che, ospite della kermesse Ustica Villaggio Letterario, a Punta Spalmatore, ha presentato l’iniziativa alla presenza di cinquanta ipovedenti, non vedenti, operatori specializzati ed educatori.

In occasione della manifestazione, venti ragazzi e ragazze non vedenti e ipovedenti hanno avuto l’opportunità di praticare diving, scherma, canoa, autonomia personale, orientamento e mobilità, trekking, archeologia, astronomia, geologia. L’idea dell’assessore Tusa, invece, riguarda la possibilità di consentire a utenti con problemi di vista di vivere l’esperienza di visita al museo tramite il tatto, potendo, quindi, toccare direttamente con le proprie mani le opere d’arte o le componenti dei siti archeologici. Il tatto restituirà così le sensazioni che la vista, invece, nega a non vedenti e ipovedenti, rivoluzionando in tal modo l’idea stessa di museo, fino a ora luogo inteso come “inviolabile” e lontano. Inoltre un rappresentante della comunità dei non vedenti sarà direttamente inserito a pieno titolo nella commissione tecnica che si occuperà di definire le modalità di fruizione dei beni culturali da parte di questa particolare tipologia di utenti.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... arte, musei siciliani, museo non vedenti, non vedenti, sebastiano tusa
Arriva “Art Selfie”: la nuova app di Google che fa di un selfie un’opera d’arte

Si tratta di una funzionalià dell'app Arts & Culture che confronterà il volto dell'utente con diversi quadri per trovare quello...

Catania, ritorna “Domenica al museo”: i siti ad ingresso gratuito e ridotto

Con l'iniziativa caratterizzata dall'hashtag #DOMENICALMUSEO i cittadini e i turisti avranno un'altra occasione per visitare Catania. La città etnea aprirà...

Chiudi