Terza Pagina

L’ex ministro Fedeli nel Cda della Fondazione Agnelli, sarà “erede” di Marchionne

La decisione di John Elkann è arrivata. O almeno così sembra. Secondo quanto scrive Franco Bechis su il Tempo, infatti, Fca avrebbe scelto l’ex Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli come membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Agnelli.

L’ex ministro dell’istruzione, dunque, diventerà – se confermato – l’erede nel Cda di Sergio Marchionne, venuto a mancare lo scorso luglio in maniera del tutto improvvisa. Da quando il Ceo di Fiat Chrysler è morto, nel Cda della fondazione è rimasto vacante un posto

Nel CdA della fondazione voluta nel 1996 da Susanna Agnelli la Fedeli sarà in compagnia della vicepresidente Tiziana Nasi, Anna Agnelli, Tancredi Campello della Spina, lo storico manager Fiat Gianluigi Gabetti ed esponenti della cultura e dell’economia come Giorgio Barba Navaretti, Francesco Profumo e Salvatore Rossi.

 

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... fedeli, fondazione agnelli
I cervelli italiani vanno all’estero, ma sempre più spesso ritornano

Cervelli in fuga ma poi sulla via di ritorno: i dati fanno ben sperare in un ritorno sempre più frequente...

Scuola, tra 10 anni previsti un milione di studenti in meno

Secondo i dati pubblicati dalla Fondazione Agnelli, la scuola italiana soffrirà presto di una massiccia riduzione di studenti e di...

Chiudi