Palio di Ateneo

Palio d’Ateneo: la presentazione degli studenti di Mediazione linguistica [VIDEO]

Proposto da parte degli studenti del corso di Mediazione linguistica e interculturale dell’Università di Catania, con sede a Ragusa Ibla, un video di presentazione della loro realtà, in occasione della loro partecipazione alla XV edizione del Palio d’Ateneo.

Un Video realizzato in stile “8 per mille”, con l’obiettivo di riprendere non solo, il tono serio e riflessivo che caratterizza le pubblicità per il servizio e il sostegno economico alla Chiesa Cattolica, ma per fare dell’autoironia sulle condizioni che gli studenti di questo corso hanno dovuto in qualche modo migliorare e perfezionare a livello sportivo, essendo stati inseriti nella lista dei dipartimenti partecipanti al Palio solamente da due anni.

In realtà è anche un video di denuncia.. non si è proprio ultimi in questi traguardi, solamente con impegno e divertimento si possono raggiungere determinati risultati.

La preparazione sportiva per i ragazzi e le ragazze di Mediazione linguistica sta avvenendo all’interno della stessa struttura e dei piccoli campetti situati nelle vicinanze.

Tutti si mobilitano per dare supporti morali, psicologici e per condividere uno spirito molto agguerrito!

Giosè e Nando Chessari, fratelli e colleghi, hanno ideato il montaggio e la realizzazione del filmato grazie alla collaborazione gradita di colleghi e studenti scelti improvvisatamente e ritrovati di passaggio, tra una pausa didattica e un ripasso, con l’esito di un videoclip originale e spiritoso.

A proposito dell'autore

Sara Giannone

Sara Giannone nasce a Ragusa, il 14 Agosto 1996.
Cresce a Modica, dove la passione per la scrittura e per il turismo cominciano a combaciarsi tra loro.
Ambiziosa, forte, coraggiosa e solare sono le principali caratteristiche del suo carattere.
Studentessa di Mediazione linguistica ed interculturale, vuole fare della propria vita un Capolavoro; trasformando il suo sogno nel cassetto in una vera realtà!
Datele una penna e un foglio di carta e Sara diventa la ragazza più felice del mondo.

Rimani aggiornato