Catania

Esplosione in via Garibaldi: al via raccolta fondi per le famiglie dei vigili coinvolti

L'Associazione dei Vigili del fuoco di Catania ha dato il via alla raccolta fondi per le vittime dell'esplosione di via Garibaldi.

L’associazione Vigili del fuoco di Catania ha lanciato una raccolta fondi a sostegno delle famiglie dei vigili del fuoco coinvolti nell’esplosione del piano terra della palazzina a Catania, in zona Fortino.

La vicenda è avvenuto lo scorso 20 marzo e ha coinvolto quattro vigili del fuoco intervenuti a causa di una fuga di gas dall’interno di una piccola officina di riparazione biciclette. Durante il sopraluogo però una forte deflagrazione ha investito in pieno i quattro uomini, uccidendone due, Dario Ambiamonte e Giorgio Grammatico, e lasciando Marcello Tavormina e Giuseppe Cannavò gravemente feriti.

Proprio per questo è stata avviata l’iniziava dei Vigili del fuoco di Catania, possibile per statuto dell’associazione, che può sostenere gesti a supporto del personale in difficoltà.

Le donazioni si possono effettuare al seguente conto corrente: Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale Sezione Provinciale di Catania, iban: IT32 E031 2716 9010 0000 0095115 della Banca Unipol con la motivazione: “Sottoscrizione a favore dei Vigili dei Fuoco feriti e delle famiglie delle vittime della tragedia di Via Garibaldi di Catania del 20/03/2018”.